Sulla piattaforma di condivisione video TikTok circolano spesso consigli di bellezza più o meno casalinghi che poi l'apprezzamento degli utenti può trasformare in clip virali che finiscono sotto gli occhi di milioni di persone. L'ultimo esempio riguarda un tutorial nato in Italia e seguito immediatamente da più di un milione di persone: una tecnica rudimentale per tentare di ottenere capelli dall'effetto mosso senza utilizzare un arricciatore, ma semplicemente arrotolandoli attorno al termosifone di casa.

 

Non è la prima volta che i consigli fai da te sulle capigliature si conquistano in modo virale l'attenzione degli utenti social: su piattaforme come YouTube, Facebook e Instagram abbondano da anni decine di tutorial dedicati proprio a come ottenere capelli ricci senza l'impiego di strumenti professionali, ma utilizzando rimedi come rotoli di carta igienica e cinture di accappatoi. Il segreto della viralità del trucco apparso su TikTok del resto è simile a quello dei suoi predecessori e sta proprio nella semplicità del procedimento mostrato – che consiste solamente nello stringere le ciocche di capelli attorno ai tubi del termosifone per lasciare che il calore ne modelli la piega.

Non per niente una seguace della tiktoker che ha pubblicato il tutorial ha riproposto un video identico che ha ottenuto altri 12 milioni di visualizzazioni, contribuiendo a diffondere un consiglio del quale però è meglio non abusare. Tralasciando il fatto che accostare il volto a una superficie potenzialmente bollente può essere pericoloso, ripetere più volte l'operazione può infatti danneggiare la capigliatura. C'è un motivo del resto se i prodotti professionali pensati per ottenere il medesimo effetto sono realizzati con materiali come la ceramica e sfruttano misure di contenimento della potenza erogata: una temperatura eccessiva può modificare la struttura interna del capello, non solo rendendo crespo il risultato, ma anche sfibrandolo e seccandolo.