18 Aprile 2016
20:29

Google apre un ristorante a New York per promuovere Google Translate

I vertici di Google hanno da poche ore annunciato l’apertura del primo ristorante dell’azienda del noto motore di ricerca a New York, un locale che resterà aperto per soli quattro giorni con l’obiettivo di promuovere il servizio Google Translate.
A cura di Matteo Acitelli

I vertici di Google hanno da poche ore annunciato l'apertura del primo ristorante dell'azienda del noto motore di ricerca a New York, un locale che resterà aperto per soli quattro giorni con l'obiettivo di promuovere il servizio Google Translate. Il nuovo locale inaugurato nella giornata di oggi dal team dell'azienda di Mountain View si trova nel Lower East Side e permette a tutti i clienti che prenotano di utilizzare l'applicazione Google Translate per tradurre il menu del ristorante.

A caratterizzare il locale Small World di Google l'hashtag #EveryoneSpeaksFood che gli utenti hanno la possibilità di utilizzare per taggare sui social network le foto dei piatti serviti al tavolo. Gli utenti che decideranno di mangiare al nuovo ristorante Google avranno inoltre la possibilità di scegliere tra uno dei quattro menu messi a disposizione dal team dell'azienda di Mountain View con diverse specialità dalle tradizioni messicana, afro-asiatica-americana, asiatica e israeliana. Tutti gli utenti residenti a New York avranno dunque la possibilità di prenotare un posto al ristorante Google in una delle due fasce orarie messe a disposizione: dalle 18 alle 20 o dalle 21.30 alle 23.30. L'iniziativa è valida per soli quattro giorni ed i posti a disposizione sono stati prenotati in poche ore.

Google Translate, disponibile la nuova funzionalità Tocca per Tradurre: ecco come funziona
Google Translate, disponibile la nuova funzionalità Tocca per Tradurre: ecco come funziona
Google Maps e Google Earth si aggiornano con le foto effettuate dal satellite Landsat 8
Google Maps e Google Earth si aggiornano con le foto effettuate dal satellite Landsat 8
Google dice addio ai Google Glass e chiude i profili social del progetto
Google dice addio ai Google Glass e chiude i profili social del progetto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni