9 Novembre 2013
11:42

Google celebra il ritorno di Pegman, l’omino di Street View [VIDEO]

Per celebrare il ritorno di Pegman nelle classiche Mappe di Google, Il colosso di Mountain View ha voluto chiedere agli utenti di personalizzare il proprio omino di Street View a piacimento per le prossime avventure. Questo è il risultato.
A cura di Bruno Mucciarelli

Pegman è la guida ufficiale di Street View. Quell'omino giallo, piccolino, che ogni volta in cui si ha bisogno di osservare da vicino in 3 dimensioni una determinata strada, è sempre pronto a farlo. Basta cliccare su di esso, trasportarlo sulle strade e il gioco è fatto. Nelle ultime versioni di Google Maps però, il fedele compagno di viaggi, era sparito dando spazio alla rinnovata interfaccia grafica del sistema di Mountain View. Una sparizione che in molti avevano pianto e che Google ha voluto far ritornare dando a Pegman però più "poteri" e un miglioramento importante.

Per festeggiare il suo ritorno, l'azienda, ha voluto coinvolgere (come spesso accade) i propri utenti andando a chiedere come avrebbero voluto che si vestisse il loro Pegman nelle prossime avventure, nei prossimi viaggi. Tutto questo si è tramutato in un simpatico collage di immagini diverse del piccolo omino giallo, il quale è stato equipaggiato con vestiti ed accessori ognuno di diverso tipo in base al viaggio prediletto degli utenti. Parliamo di Pegman nelle vesti di boscaiolo, musicista, mago, infermiere, uomo d'affari, giocatore di calcio, hippy. Ma anche personaggi più stravaganti come quello di Babbo Natale, l'astronauta, Sergey Brin con i suoi Google Glass, Dracula e molti altri.

Tutto questo chiaramente realizzato per festeggiare il ritorno di Pegman nelle Google Maps e in effetti, per chi ha ricevuto l'aggiornamento silenzioso delle stesse, da oggi potrà eseguire gli ingrandimenti sulle street view proprio come un tempo, anche se in effetti BigG ha voluto porlo al meglio nei rinnovamenti che aveva effettuato sulla sua piattaforma di mappe. Per questo il nuovo Pegman verrà visualizzato in basso a destra pronto per essere impiegato in qualsiasi posto sulla mappa. La differenza rispetto a prima è quella per cui nel momento in cui prenderemo in mano il piccolo omino giallo, la mappa prenderà vita visualizzando le strade e le aree in cui è possibile effettuare lo Street View.

Addirittura sarà possibile osservare la differenza tra le strade, le visioni sferiche (magari all'interno di piazze) ed infine anche gli edifici visitabili proprio tramite street view.

Un aggiornamento importante che vede anche una completa integrazione con Waze che permetterà in tempo reale di osservare il quantitativo di traffico su di una determinata rete stradale, sia per quanto riguarda iOS che per quanto concerne l'applicazione su Android. Un punto importante questo che permetterà agli utenti di utilizzare al meglio il sistema anche per segnalare traffico, ostacoli o qualsiasi altra informazione sui vari tragitti di percorrenza.

 
Street View a Venezia con Google Maps
Street View a Venezia con Google Maps
Le calli e i canali di Venezia su Google street view
Le calli e i canali di Venezia su Google street view
1.194 di Cronaca
A bordo del famoso sottomarino HMS Ocelot grazie a Street View
A bordo del famoso sottomarino HMS Ocelot grazie a Street View
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni