27 Settembre 2013
07:30

Google festeggia i suoi primi 15 anni

Una data importante quella di oggi che fissa l’inizio di Google Search, il motore di ricerca che ha cambiato il mondo del Web.
A cura di Bruno Mucciarelli

Sono passati esattamente 15 anni. Era il 27 settembre 1997 quando il primo vero motore di ricerca, Google Search, venne realizzato. Solo un accenno fino a quando Larry Page e Sergey Brin, allora studenti dell'Università di Stanford, dopo aver sviluppato la teoria secondo cui un motore di ricerca basato sull'analisi matematica delle relazioni tra i siti web avrebbe prodotto risultati migliori rispetto alle tecniche empiriche usate precedentemente, fondarono l'attuale Google, il 4 settembre 1998.

I suoi creatori erano fortemente convinti che le pagine citate con un maggior numero di link fossero le più importanti e meritevoli, decisero quindi di approfondire la teoria all'interno dei loro studi e posero le basi per il nuovo motore di ricerca. Il nome da dare alla propria creazione è storia conosciuta visto che Page e Brin cercavano un nome che potesse rappresentare la capacità di organizzare l'immensa quantità di informazioni disponibili sul Web, in poche parole avevano bisogno di un' iperbole. Così decisero di utilizzare un nome già esistente come Googol, termine coniato dal nipote del matematico statunitense Edward Kasner nel 1938 per riferirsi al numero rappresentato da 1 seguito da 100 zeri. A Page e Brin sembrò perfetto come metafora della vastità del web. Convinti di ciò però, al momento della registrazione, non sapendo bene come si scrivesse esattamente lo registrarono a nome di "Google" anziché Googol. Oltretutto il termine Google viene inoltre associato con un doppio gioco di parole in inglese a "goggle" che da una parte comprende goggles ossia binocolo, proprio per ribadire come il motore permetta di esplorare la rete fino a "guardarla da vicino" come se si utilizzasse un binocolo ma anche to goggle che significa strabuzzare gli occhi, in senso di sorpresa per quanto si riesce a trovare.

[quote|left]|La mission di Google è organizzare le informazioni a livello mondiale e renderle universalmente accessibili e utili.[/quote]Dal 1997 Google ha sempre cercato di tenersi al passo con i tempi sia per quanto concerne il suo utilizzo sia per la sua visibilità grafica all'utente. Il logo è dal lontano 1997 simbolo unico e rappresentativo solo di se stessa. Un logo che ha visto principalmente 5 cambiamenti epocali che hanno rappresentato 5 diverse epoche in cui la grafica della scritta ormai famosa ha modificato i propri caratteri mantenendo però sempre i quattro tipici colori: il rosso, il blu, il verde e il giallo. Google è senza dubbio il sito più visitato del mondo, talmente popolare che in inglese è nato il verbo transitivo "to google", col significato di "fare una ricerca sul web", ma con lo stesso significato, in tedesco è nato il verbo "googeln" e in italiano è nato il verbo "googlare".

Particolarità del motore di ricerca è poi senza dubbio il suo cambiare aspetto della Home page durante eventi importanti. In determinate date infatti il suo caratteristico logo cambia, a celebrare l'avvenimento avvenuto quel determinato giorno. Il logo in questo caso prende il nome di doodle e la stessa a volte viene realizzata come semplice immagine animata o interattiva a tecnologia HTML 5. Il primo "doodle di Google" del 1998 aveva lo scopo di far sapere ai visitatori della home page che i responsabili di Google erano fuori ufficio perché erano al Burning Man Festival in Nevada. Ora esiste un team di "doodler" e Google ha pubblicato più di 1000 doodle diversi nelle home page di tutto il mondo.

Molteplici sono i successi che l'azienda ha raggiunto nel corso degli anni. Nel 2004 Google ha acquisito la società di cartografia digitale Keyhol e nel 2005 è stata lanciata per la prima volta Google Maps e Google Earth. Attualmente Maps offre anche informazioni sul traffico in tempo reale, indicazioni stradali con i mezzi pubblici e immagini a livello stradale, mentre Earth consente di esplorare gli oceani e la Luna. Nel 2006 è stato il momento di YouTube, il sito di condivisione di video online. Un tassello fondamentale per l'azienda che attualmente permette di caricare la bellezza di oltre 60 ore di video al minuto. Il 2007 è stato l'anno di Android, il sistema operativo per dispositivi mobili che ha trovato un successo mondiale nel futuro odierno. Quindi Chrome come browser web ed anche Google+ nel 2011.

Sono passati 15 anni, esattamente 15 anni di successo in cui il piccolo ricercatore di link sul web è divenuto il più importante motore di ricerca al mondo. Un quindicennio di successi, di litigi, di novità, di incredibili e pazze sorprese per gli utenti come solo Google sa fare.

Oggi è il suo anniversario ed è giusto che per una volta siano tutti i suoi utenti, tutti noi, a fare gli auguri al compagno fedele delle ricerche sul difficile e misterioso mondo che è il Web. Auguri Google. Mille di questi giorni. 

Google festeggia 10 anni di AdSense [VIDEO]
Google festeggia 10 anni di AdSense [VIDEO]
I 10 anni di Google AdSense
I 10 anni di Google AdSense
Dimissioni per il capo di Google Cina dopo sei anni alla sua guida
Dimissioni per il capo di Google Cina dopo sei anni alla sua guida
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni