21 Maggio 2013
15:37

Google Glass, cosa ne avrebbe pensato Steve Jobs?

Un nuovo aneddoto condiviso da Jeff Soto riporta ai tempi in cui Steve Jobs massacrava alcune nuove tecnologie. Ecco cosa avrebbe pensato dei futuri Google Glass.
A cura di Bruno Mucciarelli

Il carattere di Steve Jobs da sempre lo ha contraddistinto per la sua schiettezza nel dire le cose ai propri collaboratori e molto spesso anche a tutti i media presenti alle sue conferenze. Molti gli aneddoti che nel corso degli anni hanno raccontato di commenti esternati dal grande mentore di Cupertino nei confronti di tecnologie innovative per molti ma decisamente meno per lui.

Un nuovo aneddoto giunge dalle parole di Jeff Soto che riporta ciò che l'ex CEO di Apple avrebbe probabilmente detto dei nuovi Google Glass e in generale di tutti quei dispositivi indossabili che in qualche modo possono essere ricondotti agli occhiali ultra tecnologici del colosso di Mountain View. Se fosse stato in vita il fondatore di Apple avrebbe pensato che "tutti i possessori di Google Glass sono, di fatto, degli idioti che avrebbero bisogno di fare del sano sesso".

Non appena ho visto i video dei primi progetti di Google Glass, mi hanno riportato alla memoria una storia divertente relativa a quando lavoravo alla Apple. Ero nella Town Hall a Cupertino che partecipavo ad un incontro e proprio Steve Jobs decise di commentare su questa tipologia di computer indossabili. Un dipendente di Apple destò l’interesse di Jobs riguardo ad un’idea per riuscire a raggiungere la leadership del settore tecnologico. Degli occhiali che si potessero indossare e che mostrassero vari tipi di informazioni all’utente all’interno di un display. Steve si è subito opposto all’idea ed ha suggerito al ragazzo una gita all’aria aperta, in cui gli augurava di cadere. Gli ha suggerito anche di trovarsi una ragazza, così che potesse fargli compagnia durante la camminata.

Jeff Soto

Un suggerimento decisamente duro da parte del CEO di Apple, ma che sappiamo essere stato spesso cosa normale ridicolizzare una determinata cosa per poi renderla effettiva nei propri dispositivi. Chissà se Apple alla guida di Tim Cook non possa cambiare le carte in tavola progettando qualcosa di similare ai Google Glass? In fin dei conti con l'iPad Mini tutto questo è stato portato a termine quando Jobs invece non ne vedeva l'utilità.

Interfaccia utente Google Glass
Interfaccia utente Google Glass
L'interfaccia dei Google Glass
L'interfaccia dei Google Glass
Come gli uomini useranno i Google Glass
Come gli uomini useranno i Google Glass
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni