5 Novembre 2013
12:19

Google Helpouts, il nuovo servizio video di Big G per aiutarsi a vicenda

L’azienda di Mountain View introduce un nuovo servizio video attraverso il quale gli utenti possono richiedere ed offrire aiuto per per “risolvere” le proprie difficoltà. Ma l’orizzonte potrebbe aprire nuovi scenari.
A cura di Daniele Cretella

Big G lancia ufficialmente Google Helpouts. Erano diverse settimane che in rete circolavano indiscrezioni in merito alla possibile introduzione di un nuovo servizio di condivisione offerto dall'azienda di Moutnain View per i suoi utenti e finalmente la conferma è arrivata nel corso delle ultime ore. E' attraverso un filmato pubblicato all'interno del suo canale ufficiale di YouTube che è stato presentato Google Helpouts, il nuovo servizio di Big G realizzato per aiutare gli utenti ad interagire tra loro per ottimizzare le proprie conoscenze.

Attraverso Helpouts, infatti, sarà possibile non solo ricercare supporto "umano" per approfondire deferimenti argomenti , ma anche offrire attraverso il supporto video lezioni, esperienze o consigli per arricchire per ottimizzare i risultati. Il nuovo servizio di Google potrebbe, in realtà, essere riassunto come una sorta di combinazione tra due dei prodotti più utilizzati dai suoi utenti, ossia il motore di ricerca e YouTube, fornendo, allo stesso tempo, uno strumento di ricerca ed uno di condivisione video in tempo reale, al quale, però, si aggiunge l'interazione umana.

Al momento Google Helpouts è diviso in alcune categorie come Arte e Musica, Computer ed Elettronica, Cucina, Educazione e Lavoro, Moda e Bellezza, Fitness e Alimentazione, Salute, Casa e Giardinaggio attraverso le quali sarà più semplice arricchire la propria conoscenza e ricercare argomenti specifici. Lo slogan del servizio è "real help from real people in real time" (un aiuto reale per persone reali in tempo reale) ed incarna pienamente lo spirito che ha spinto verso la realizzazione di Google Helpouts. I contenuti sono disponibili sia gratuitamente che a pagamento, in base alla qualità degli stessi e dei temi e vengono forniti "in diretta" (a tal proposito è possibile concordare un "appuntamento" oppure collegarsi all'orario della lezione).

Si tratta di una novità assoluta rispetto, ad esempio, a quanto offerto con YouTube che potrebbe aprire le porte ad un nuovo concetto di insegnamento online, grazie a veri e propri "podcast" video e tutorial in tempo reale. Per il momento, tutti i contenuti presenti sul sito sono in inglese, ma è facile immaginare che entro pochi mesi potrebbe esserci una vasta offerta di contenuti anche in italiano.

Nest Labs acquisita da Google: Big G punta sulla casa intelligente
Nest Labs acquisita da Google: Big G punta sulla casa intelligente
Google Glass, la qualità delle foto e dei video realizzati con gli occhiali di Big G
Google Glass, la qualità delle foto e dei video realizzati con gli occhiali di Big G
Google aggiorna i termini di servizio ponendo gli utenti nella pubblicità
Google aggiorna i termini di servizio ponendo gli utenti nella pubblicità
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni