Rispetto ad altri grandi nomi del mondo hi tech Google ha iniziato relativamente tardi a proporre sul mercato i propri prodotti, concentrandosi fino a poco tempo fa solamente sul software. Nonostante il suo tardo avvento nel settore però (o forse proprio in virtù di questo) ha già deciso di compiere un passo importante in direzione della sostenibilità ambientale: entro il 2022 – ha annunciato in queste ore – utilizzerà materiali riciclati all'interno di tutti i prodotti che realizza. A rivelarlo è stata la responsabile Anna Meegan nel corso di un'intervista a Fast Company, nella quale il gruppo si è impegnato anche a diffondere i propri prodotti in giro per il mondo attraverso spedizioni a impatto zero entro il 2020.

Da quest'ultimo punto di vista il gruppo ha già iniziato a lavorare da tempo, passando dallo spedire i propri prodotti per via aerea alle più lente spedizioni via nave. La modifica ha richiesto capacità organizzative migliori e maggior spirito di adattamento ai cambiamenti del mercato per via della ridotta velocità con la quale si spostano i beni via mare, ma ha permesso di ridurre le emissioni derivanti da questo tipo di attività del 40%. In modo simile, la stoffa che riveste gli altoparlanti della serie Google Home e le custodie di altri prodotti sono già realizzati utilizzando parzialmente bottiglie di plastica riciclate.

Prossimamente gli ingegneri del gruppo aumenteranno la quantità di prodotti coinvolta in questo tipo di scelte di design, in una mossa sicuramente apprezzata. La casa di Mountain View del resto non è sola in questo percorso di progressiva sensibilizzazione nei confronti delle tematiche ambientali: all'inizio dell'anno Samsung aveva già promesso che si sarebbe completamente liberata della plastica per realizzare gli imballaggi dei suoi smartphone e dei suoi tablet, mentre Apple negli ultimi anni ha fatto dell'ecosostenibilità una sua bandiera. Per capire quale impatto avrà la decisione di Google però occorrerà prima capire in che percentuale il gruppo abbia effettivamente intenzione di adottare materiali riciclati all'interno dei propri prodotti.