1 Ottobre 2021
17:23

Google ti dirà quando sta per piovere all’improvviso

L’ultimo sistema basato su intelligenza artificiale approntato da Google serve a prevedere pioggia di media e alta intensità su aree geografiche di ampiezza limitata con circa 90 minuti di anticipo. Una squadra di 50 esperti l’ha ritenuto più affidabile dei metodi attuali e potrebbe essere utile ad anticipare acquazzoni e temporali improvvisi.
A cura di Lorenzo Longhitano

L'intelligenza artificiale di Google ha già dimostrato il proprio valore in ambiti come la medicina e i giochi di strategia, con progetti attivi nell'ambito del folding delle proteine e del millenario gioco cinese Go. L'ultimo ambito nel quale gli algoritmi del gruppo sono stati impiegati sotto l'egida dell'azienda britannica DeepMind è quello della meteorologia: un sistema messo basato su machine learning e messo recentemente alla prova dai ricercatori dalla multinazionale si è dimostrato infatti in grado di prevedere accuratamente l'arrivo di pioggia improvvisa di media e alta intensità, fino a un'ora e mezza prima dell'evento interessato.

Previsioni più accurate

L'ambito nel quale gli algoritmi sono stati messi al lavoro è quello del nowcasting, ovvero delle previsioni localizzate e a brevissimo termine. A differenza delle classiche previsioni — utili ad anticipare fenomeni metereologici a medio e lungo termine ma meno accurate e precise dal punto di vista probabilistico e geografico — il nowcasting punta a rivelare se in un'area di pochi chilometri quadrati stanno per verificarsi eventi di interesse come precipitazioni intense o temporali; per queste ragioni la tecnica viene impiegata in ambiti come la pianificazione di eventi e l'assistenza al volo.

Il sistema di Google è stato addestrato con le previsioni effettuate dalle attuali tecnologie nel Regno Unito negli ultimi 3 anni, e ha usato le informazioni acquisite per costruire un modello proprio che è stato definito promettente. Il risultato è infatti un software che, analizzando i precedenti 20 minuti di osservazione metereologica svolta dai radar di una determinata zona, può effettuare previsioni accurate per i successivi 90 minuti relative a piogge di media e alta intensità. In uno studio pubblicato su Nature e battezzato Skilful precipitation nowcasting using deep generative models of radar è emerso che il sistema della casa di Mountain View si è rivelato più preciso e affidabile delle tecnologie attuali nell'89 percento delle previsioni usate come metro di giudizio dagli esperti interpellati.

Il sistema non è ancora maturo per l'utilizzo su vasta scala, ma sembra poter migliorare la capacità di prevedere eventi improvvisi e intensi come grandini, temporali e le cosiddette bombe d'acqua. Per il momento i ricercatori mirano a migliorare il sistema e a renderlo compatibile con un utilizzo sul campo, ma non è ancora chiaro se o quando si trasformerà in un servizio o un prodotto utilizzabile direttamente dal grande pubblico.

Google Calendar ti dirà quanto tempo hai speso (e sprecato) nelle riunioni di lavoro
Google Calendar ti dirà quanto tempo hai speso (e sprecato) nelle riunioni di lavoro
La mappa nascosta dell'iPhone che ti dice esattamente quando e dove pioverà
La mappa nascosta dell'iPhone che ti dice esattamente quando e dove pioverà
La sveglia di Google sugli smartphone Android non funziona: le lamentele degli utenti
La sveglia di Google sugli smartphone Android non funziona: le lamentele degli utenti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni