Opinioni
16 Gennaio 2015
10:49

Google, un brevetto svela la navigazione privata automatica

Google ha depositato un brevetto nel quale viene descritta una funzionalità in grado di attivare la modalità privata ogni volta che si inizia una nuova sessione o quando un sito web chiede una particolare informazione. Gli utenti potranno decidere di avviare la modalità privata ad ogni sessione o solo quando si accede a determinati siti.
A cura di Marco Paretti
google navigazione privata automatica

La modalità privata, presente ormai in ogni browser, ci aiuta a nascondere la cronologia e ad evitare paranoie sull'essere rintracciati durante la navigazione. Attualmente, però, questa modalità va selezionata manualmente all'inizio della sezione, un processo che Google vuole rendere automatico.
È quanto affermato da un brevetto depositato dall'azienda di Mountain View, nel quale viene descritta una funzionalità in grado di attivare la modalità privata ogni volta che si inizia una nuova sessione o quando un sito web chiede una particolare informazione.

I browser tengono traccia delle azioni degli utenti immagazzinando informazioni come cronologia, immagini, video, testi e altri dati presenti sulle pagine visitate. La modalità privata permette di navigare senza lasciare tracce ed è presente all'interno di tutti i browser più utilizzati, compresi Safari, Chrome e Firefox.
Il brevetto di Google descrive un sistema grazie al quale gli utenti potranno decidere di avviare la modalità privata ad ogni sessione o solo quando si accede a determinati siti. Sarà inoltre possibile fare in modo che il browser attivi automaticamente la modalità privata nel caso in cui il sito richieda informazioni personali come il numero di carta di credito.

"Il browser è in grado di identificare le caratteristiche del contenuto delle pagine web analizzandole e decidendo in autonomia se l'utente necessita della modalità privata" si legge all'interno del testo presentato insieme al brevetto.
Quella di Google potrebbe essere la risposta al pulsante dimentica lanciato da Firefox. Grazie a questo strumento gli utenti possono decidere di eliminare la cronologia degli ultimi 5 minuti, 2 ore o 24 ore, oppure premerlo per eliminare manualmente ogni traccia della navigazione. In questo modo tutti i cookies, la cronologia, le tab e le finestre aperte saranno eliminate permanentemente.

Giornalista dal 2002 specializzato in nuove tecnologie, intrattenimento digitale e social media, con esperienze nella cronaca, nella produzione cinematografica e nella conduzione radiofonica. Caposervizio Innovazione di Fanpage.it.
Google, depositato un brevetto per un dispositivo indossabile contro il cancro
Google, depositato un brevetto per un dispositivo indossabile contro il cancro
Microsoft, un brevetto per attivare automaticamente la modalità silenziosa al cinema
Microsoft, un brevetto per attivare automaticamente la modalità silenziosa al cinema
Cowl, Google e Mozilla insieme per rendere la navigazione sul Web più sicura
Cowl, Google e Mozilla insieme per rendere la navigazione sul Web più sicura
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni