23 Febbraio 2015
10:41

Google Wallet, nuove partnership per rilanciare il servizio e contrastare Apple Pay

Dalle pagine del Wall Street Journal arrivano nuove informazioni su Google Wallet, la piattaforma del colosso di Mountain View realizzata per la gestione dei pagamenti mobile che, ad oggi, non ha riscontrato il successo sperato.
A cura di Matteo Acitelli

Dalle pagine del Wall Street Journal arrivano nuove informazioni su Google Wallet, la piattaforma del colosso di Mountain View realizzata per la gestione dei pagamenti mobile che, ad oggi, non ha riscontrato il successo sperato. Nonostante i risultati non proprio eccellenti, il motore di ricerca sta dimostrando un grande interesse nei confronti del progetto Wallet e secondo quanto riportato dalla nota testata giornalistica Google starebbe lavorando ad una nuova strategia insieme a diversi partner che permetteranno a Google Wallet una maggiore diffusione. Come riporta la fonte, il colosso di Mountain View avrebbe assicurato ai nuovi partner dei profitti superiori rispetto a quelli offerti dalla concorrenza, così da agevolare il sistema di pagamento di Google. Tra le partnership che BigG starebbe siglando nelle ultime settimane ci sarebbero importanti nomi del settore degli operatori telefonici, produttori di dispositivi mobile, network dedicati alle transazioni economiche e banche.

Le ultime indiscrezioni mettono in evidenza anche una partnership con il colosso sud coreano Samsung, che proprio negli ultimi giorni ha annunciato l'acquisizione della startup LoopPay, un prodotto che potrebbe dare del filo da torcere agli altri sistemi di pagamento mobile come Apple Pay. Maggiori informazioni sull'accordo Google-Samsung potrebbero arrivare nel mese di maggio, in occasione dell’evento I/O 2015 di San Francisco.

Quello che sembra certo è l'interesse di Google nel contrastare Apple nel mercato dei pagamenti tramite smartphone, come si legge dalla fonte: "Nella trattativa con gli operatore, Google si sarebbe offerta di pagarli per promuovere l’utilizzo di Wallet nei loro telefoni Android, promettendo ricavi maggiori dalle pubblicità legate alle ricerche online effettuate tramite smartphone, stando a quanto dichiarato da fonti a conoscenza dei fatti. Uno dei vantaggi principali per Google derivanti dall’utilizzo dell’applicazione Wallet riguarda la possibilità di collezionare informazioni relative agli acquisti delle persone, ovvero dati che permetterebbero di dimostrare l’efficacia delle proprie inserzioni pubblicitarie. Questo potrebbe condurre ad un aumento nel prezzo delle inserzioni, con parte degli introiti incassati dagli operatori".

Microsoft Payments, la piattaforma di mobile payment che sfida Apple Pay e Google Wallet
Microsoft Payments, la piattaforma di mobile payment che sfida Apple Pay e Google Wallet
Android Pay e Google Wallet tra gli argomenti dell'evento Google I/O 2015
Android Pay e Google Wallet tra gli argomenti dell'evento Google I/O 2015
Samsung sfida Apple e pensa ad un sistema di pagamenti mobile smile a Apple Pay
Samsung sfida Apple e pensa ad un sistema di pagamenti mobile smile a Apple Pay
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni