3 Agosto 2021
08:43

Hai uno di questi vecchi telefoni Android? Da settembre Google non funzionerà più

Lo ha annunciato la stessa Google, spiegando che a partire dal 27 settembre tutti i suoi servizi non supporteranno più il login da dispositivi basati su Android 2.3.7 o precedente. Di fatto gli smartphone che ancora montano queste versioni del sistema operativo smetteranno di funzionare.
A cura di Marco Paretti

Google sta terminando completamente il supporto ad alcuni modelli molto vecchi di telefoni Android. Non si tratta dello smartphone Samsung che avete comprato tre anni fa, ma di telefoni che montano il sistema operativo Android 2.3.7 o inferiore: si sta parlando di Android Gingerbread, uscito nel dicembre 2010. Insomma, un sistema operativo molto vecchio che però, vista la presenza di miliardi di telefoni Android nel mondo, potrebbe ancora caratterizzare un numero non indifferente di dispositivi. Dal 27 settembre Google cesserà completamente il supporto: ecco cosa significa.

Lo ha annunciato la stessa Google, spiegando che a partire dal 27 settembre tutti i suoi servizi non supporteranno più il login da dispositivi basati su Android 2.3.7 o precedente. Questo significa che accedendo a un servizio Google a partire da quella data su uno dei telefoni non supportati, un errore avviserà dell'impossibilità di effettuare l'accesso. Vista la massiccia presenza dei prodotti Google in Android – d'altronde il sistema operativo appartiene proprio all'azienda di Mountain View – di fatto gli smartphone che ancora montano la versione incriminata smetteranno di funzionare. Sarà ovviamente impossibile accedere a prodotti e servizi come Gmail, YouTube e Mappe.

L'unica speranza di evitare questa situazione, se avete uno degli smartphone interessati da questo cambiamento, è aggiornare il dispositivo ad Android 3.0 o successivo, sempre che sia possibile ovviamente. In caso contrario, l'unica soluzione possibile è quella di cambiare telefono. D'altronde nessuno dovrebbe utilizzare smartphone così vecchi per diversi motivi, soprattutto per questioni di sicurezza: non essendo più aggiornati, questi prodotti sono facilmente attaccabili dai malintenzionati perché eventuali falle nella sicurezza non vengono più risolte.

Google vuole integrare il green pass nei telefoni Android: ecco come
Google vuole integrare il green pass nei telefoni Android: ecco come
La sveglia di Google sugli smartphone Android non funziona: le lamentele degli utenti
La sveglia di Google sugli smartphone Android non funziona: le lamentele degli utenti
Così potrai spostare le conversazioni WhatsApp da Android a iOS: cosa serve per il trasferimento
Così potrai spostare le conversazioni WhatsApp da Android a iOS: cosa serve per il trasferimento
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni