11 Dicembre 2020
18:08

Hyundai sta comprando il produttore di robot Boston Dynamics

Il gruppo statunitense ha prodotto il cane robot Spot e l’automa umanoide Atlas, due dispositivi che hanno meravigliato il mondo per la loro capacità di muoversi con precisione nello spazio che li circonda adattandosi agli stimoli esterni. Il colosso automobilistico coreano ha annunciato che ne controllerà l’80%.
A cura di Lorenzo Longhitano
Il cane robot Spot di Boston Dynamics (Credits: Getty Images)
Il cane robot Spot di Boston Dynamics (Credits: Getty Images)

Il cane robot Spot è soltanto uno dei numerosi dispositivi robotici che hanno contribuito a renderla famosa, e ora Boston Dynamics — azienda statunitense specializzata in automi ad alta complessità — passerà nelle mani del colosso dell'industria coreano Hyundai. L'annuncio è arrivato dal gruppo orientale, che ha anticipato di aver stretto un accordo per l'acquisizione di una quota di maggioranza dell'azienda con l'attuale proprietario, la holding finanziaria giapponese Softbank.

I termini monetari dell'accordo non sono stati esplicitati, anche se nell'annuncio viene specificato che la valutazione dell'azienda è di poco più di 1 miliardo di dollari. Quel che si sa è che, alla chiusura del passaggio di quote, Hyundai deterrà l'80 percento della proprietà di Boston Dynamics, mentre il restante 20 percento rimarrà di pertinenza della holding nipponica. Le potenzialità che si celano dietro all'unione tra i due soggetti del resto sono numerose: sono anni ormai che l'azienda USA fondata nel 1992 da un gruppo di ricercatori del MIT si fa notare per la complessità dei robot che riesce a realizzare.

Nel 2013 il gruppo è stato acquisito da Google (poi divenuta Alphabet) e da allora si è concentrato in modo sempre più impressionante sulle capacità dei suoi dispositivi di muoversi in modo intelligente nell'ambiente che li circonda — ad esempio reagendo a terreni sconnessi e altri stimoli provenienti dall'esterno per rimanere in piedi e operativi anche nelle condizioni più impervie. In particolare i robot che hanno destato più attenzione al riguardo sono stati negli anni Atlas e Spot — il primo dall'aspetto umanoide, e il secondo su quattro gambe che ricordano quelle di un animale quadrupede: gli automi sono stati resi protagonisti di video che hanno fatto più volte il giro del web e hanno contribuito a rendere famosa l'azienda.

 

Nel 2017 Alphabet ha poi venduto l'azienda a Softbank, dalla quale ora Hyundai rileverà la quota dell'80 percento attraverso il suo ramo dedicato alla produzione di automobili. Per il momento il gruppo non intende darsi alla produzione di dispositivi pensati per replicare le movenze e il ruolo di umani e animali, ma per sviluppare robot ad elevata destrezza e precisione attivi nell'offerta di servizi e nella logistica. Nel futuro a medio e lungo termine di Boston Dynamics però — ha assicurato Hyundai — continuerà a esserci un posto per la realizzazione di robot umanoidi che si occupino di impieghi come le cure dei pazienti negli ospedali, ma anche per la guida autonoma e le smart factory.

Il cane robot Spot (Credits: Getty Images)
Il cane robot Spot (Credits: Getty Images)
L'incredibile video dei robot di Boston Dynamics che ballano musica soul
L'incredibile video dei robot di Boston Dynamics che ballano musica soul
I robot ballano sulle note dei BTS: la coreografia è fantastica
I robot ballano sulle note dei BTS: la coreografia è fantastica
23 di Super Viral
A passeggio con i cani del futuro: la ragazza in strada con il suo cane robot
A passeggio con i cani del futuro: la ragazza in strada con il suo cane robot
9.437 di Super Viral
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni