I distruggi documenti sono dispositivi, da casa o da ufficio, che vengono adoperati per eliminare definitivamente la documentazione privata che non serve più. Questo si fa per motivi di privacy, ovvero per evitare che questi documenti possano finire nelle mani di malintenzionati.
Dal 2018, inoltre, dopo l'approvazione della legge riguardante il GDPR, tutte le aziende e gli uffici devono possedere un distruggi documenti obbligatorio in modo da eliminare definitivamente i dati sensibili.
Strappare semplicemente un foglio, infatti, non assicura la sua distruzione. Questi dispositivi sono molto utili anche in casa per distruggere documenti come bollette, estratti conto, coordinate bancarie e carte di credito che possono finire alla mercé di chiunque.

In commercio esistono davvero tanti modelli diversi di distruggi documenti e non sempre è semplice scegliere quello giusto. Esistono infatti distruggi documenti manuali, altri elettrici, distruggi documenti taglio incrociato, altri con taglio a frammenti o a coriandoli e ancora modelli per la casa e altri per l'ufficio. La scelta è davvero ampia.

Per semplificare le cose, in questa guida abbiamo raccolto quelli che secondo noi sono i migliori distruggi documenti. Per farlo abbiamo tenuto conto di fattori come il tipo di taglio, il carico di lavoro, il livello di sicurezza da P1 a P7, l'autonomia e le funzioni aggiuntive, come ad esempio quella per distruggere carte di credito, CD o DVD.
Naturalmente ci siamo soffermati anche sulle migliori marche di distruggidocumenti e le varie fasce di prezzo.

I 7 migliori distruggi documenti 2021

Come anticipato, in questa guida andremo a vedere la classifica di quelli che secondo noi sono i 7 migliori distruggi documenti 2021. Per ogni prodotto abbiamo eseguito un'analisi in modo da mostrarne le caratteristiche principali e gli aspetti più importanti.

Fellowes Powershed 99Ci

Il primo modello di questa classifica è il distruggidocumenti Fellowes Powershed 99Ci senza dubbio un top di gamma. Nello specifico si tratta di un distruggidocumenti elettrico che permette di tagliare fino a 18 fogli contemporaneamente.

Il cestino di raccolta ha una capienza di 34l e il livello di sicurezza P4 garantisce un taglio minuzioso che rende i documenti impossibili da leggere. I frammenti nello specifico sono 4 x 38 mm. Oltre ai documenti cartacei questo prodotto permette anche di tagliare altri materiali come graffette, CD, DVD o carte di credito.
Grazie al sistema antiinceppamento è possibile sminuzzare i fogli senza temere blocchi improvvisi per ben 25 minuti consecutivi. I tempi di raffreddamento sono di circa 40 minuti.

La confezione inoltre include anche un pratico olio da lubrificazione da applicare almeno 2 volte al mese per una manutenzione ottimale. Il prezzo per quanto ci riguarda è perfetto per quest'ottimo distruggi documenti da casa e ufficio.

Kobra +1 SS4

Passiamo da un prodotto professionale ad un altro. Questo distruggi documenti professionale grandi volumi Kobra +1 SS4 è infatti in grado di tagliare fino a 19 fogli contemporaneamente.

Parliamo nello specifico di un distruggi documenti con taglio a striscia che presenta un capiente cestino da 38,5 litri facilmente estraibile. Il dispositivo è in grado, oltre ai fogli di carta, di distruggere anche CD e carte di credito, caratteristica che lo rende completo dal punto di vista delle funzioni. Il livello di sicurezza è il P2 il che vuol dire che i fogli sono tagliati in strisce di spessore pari a 3,8 mm.
Il motore è coperto da una protezione termica che ne evita il surriscaldamento e grazie al sistema Energy Smart permette di avere un sensibile risparmio energetico. Nello specifico il dispositivo si spegne dopo otto minuti di inutilizzo.

Un distruggi documenti potente e completo.

AmazonBasics PBH-55473

Proseguiamo con questo distruggi documenti elettrico AmazonBasics PBH-55473 altro modello davvero interessante. Si tratta anche in questo caso di un modello elettrico del quale sono presenti diverse varianti.

Dello stesso modello infatti è possibile acquistare quello con taglio a striscia, incrociato o a frammenti. In ogni caso parliamo di un prodotto qualitativamente elevato che permette di tagliare fino a 8 fogli contemporaneamente. Il cestino ha una buona capienza pari a 12l e il motore presenta un tempo di raffreddamento di 15 minuti, decisamente inferiore rispetto ad altri modelli.
Per quanto riguarda gli altri materiali, oltre alla carta è possibile distruggere anche CD, DVD o carte di credito inserendoli però uno per volta.

Si tratta di un modello sicuramente non adatto a grandissimi volumi ma ideale per case o piccoli uffici. Il prezzo è tra i più convenienti.

Rexel 2103060

Un altro prodotto che merita di essere preso in considerazione per le sue qualità è questo Rexel 2103060. Si tratta di un distruggidocumenti elettrico che assicura un notevole risparmio energetico pari al 98%.

Nonostante le dimensioni compatte questo modello è in grado di tagliare fino a 60 fogli. Il livello di sicurezza è il P3 e, grazie alle robuste lame, è in grado di tagliare anche altri materiali come CD o carte di credito. I cicli di lavoro, per evitare surriscaldamenti, sono di quattro minuti e il cestino estraibile può contenere fino a 100 fogli tagliati.
Il sistema antiinceppamento assicura infine un lavoro continuo senza blocchi.

Il prezzo è davvero accessibile e la manutenzione, a sua volta, risulta semplice, veloce ed economica.

Amazon Basics

Questo distruggi documenti taglio incrociato Amazon Basics rappresenta la soluzione ideale per chi è alla ricerca di un dispositivo manuale, comodo e a basso prezzo. Il modello che vi proponiamo è perfetto per uso domestico in quanto permette di tagliare fino a 7-8 fogli alla volta con un livello di sicurezza P3.

C'è la possibilità di tagliare anche carte di credito inserendole però una alla volta. Il ciclo di raffreddamento è di 30 minuti con un lavoro continuo di 3. Interessante notare la presenza del LED che indica per l'appunto l'eventuale surriscaldamento.
Il cestino è da 15,5 litri e, grazie all'apposita finestra di riempimento, è possibile vedere quando è arrivato il momento di svuotarlo.

Il prezzo è davvero economico e lo rende un prodotto ideale per la casa o per uffici piccoli.

Fellowes 4603801

Tra i dispositivi più sicuri in assoluto troviamo senza dubbio questo distruggi documenti P7 Fellowes 4603801 il quale permette di rendere illeggibili i documenti in maniera efficace.

Grazie al livello di sicurezza P7 questo prodotto permette di distruggere fino a 4 fogli contemporaneamente tagliando ognuno in circa 15.000 frammenti e rendendoli di fatto indecifrabili. Il cestino estraibile ha una capacità di ben 35 litri e il potente motore permette un ciclo di lavoro continuo senza problemi di surriscaldamento. Il modello strizza l'occhio anche al risparmio energetico in quanto prevede lo spegnimento automatico dopo 30 minuti di inattività.

Come ulteriore plus include una barriera di protezione munita di controllo elettronico in modo da fermare la distruzione nel momento i cui questa viene aperta. Si tratta senza dubbio del miglior distruggi documenti da un punto di vista qualitativo presente in questa lista.

Peach Cross

Infine concludiamo con questo distruggidocumenti manuale Peach Cross. Come si può notare si tratta di un prodotto molto più piccolo e maneggevole rispetto a quelli visti fino ad ora.

Questo modello manuale, infatti, permette di tagliare un solo foglio per volta con delle fessure apposite per CD e carte di credito. Il cestino presenta una capienza abbastanza limitata pari a 4 litri.
Il livello di sicurezza è P3 il che garantisce un taglio ben definito della carta in modo da rendere i documenti illeggibili.
Per il resto il prodotto è molto semplice da utilizzare, grazie alla pratica manovella, e naturalmente non presenta alcun consumo essendo alimentato solo con "olio di gomito".

Il prezzo è tra i più economici sul mercato.

Come scegliere un buon distruggi documenti

Alla fine di questa classifica completa è lecito chiedersi come si sceglie un buon distruggi documenti. Esistono in effetti alcune caratteristiche da notare in questi dispositivi per poter comprendere se un prodotto fa o meno al caso vostro.
Abbiamo elencato i fattori che dovreste tener d'occhio prima di acquistare un distruggidocumenti.

Tipologia

La prima grande distinzione che bisogna fare per poter scegliere un dispositivo è quella tra i distruggi documenti elettrici e quelli manuali. Come abbiamo visto anche nella classifica, esistono dei modelli che funzionano tramite l'energia elettrica e altri che hanno invece bisogno di un intervento manuale.

Nel primo caso basterà premere il tasto di accensione e inserire i documenti cartacei, i CD o le carte di credito negli appositi inserti in modo che l'apparecchio possa tagliarli. I dispositivi manuali sono invece generalmente provvisti di manovelle da girare dopo aver inserito i fogli negli appositi vani.

Tipo di taglio

Passiamo poi al tipo di taglio il quale gioca un ruolo fondamentale. Fondamentalmente esistono due tipologie di taglio principali che sono quello a strisce e quello a frammenti. Com'è facile intuire dal nome il primo taglia il foglio in strisce mentre l'altro nei cosiddetti "coriandoli" spezzettando molto di più il documento.

In linea di massima il taglio a strisce è quello che permette di tagliare un numero maggiore di fogli contemporaneamente rispetto agli altri, anche se c'è da dire che dispositivi di questo genere sono sempre più rari a causa delle nuove misure di sicurezza.

Oltre a questi esistono anche altri tipi di taglio.

  • I distruggi documenti a taglio trasversale tagliano in due direzioni rendendo difficile riassemblare e leggere i fogli.
  • I distruggidocumenti a diamanti presentano un taglio simile a quello trasversale anche se con uno sbriciolamento maggiore.
  • Infine i distruggi documenti crittografici sono quelli utilizzati da enti governativi o militari in quanto sminuzzano i documenti in pezzi davvero piccolissimi impossibili da leggere.

Numero di fogli

Anche il numero di fogli che il dispositivo può tagliare contemporaneamente è un fattore importante. Ci sono distruggi documenti che tagliano 4, 7, 10 fino anche a 30, 60 o 100 fogli contemporaneamente. Questo dipende dalla grandezza dell'inserto e dalla potenza del motore.

Importante specificare che non sempre però i dispositivi migliori sono quelli che tagliano un maggior numero di fogli.

Autonomia e surriscaldamento

Per autonomia si intende il tempo nel quale il dispositivo può operare senza doversi fermare. I distruggidocumenti infatti, se tenuti in attività per troppo tempo, sono spesso soggetti a surriscaldamento che può provocare il blocco del dispositivo.

I modelli migliori prevedono una camera termica attorno al motore in modo da poter funzionare ininterrottamente. Va da sé che questo discorso è valido solo per i dispositivi elettrici.

Livello di sicurezza

Un aspetto importantissimo per poter valutare un buon distruggi documenti è il livello di sicurezza. Questo è espresso con la lettera P seguita da un numero che può variare da 1 a 7. Il livello di sicurezza sta a indicare effettivamente in quante strisce o frammenti sarà tagliato il foglio e, di conseguenza, il livello di precauzione e protezione per i propri documenti.
Naturalmente maggiore sarà il livello di sicurezza maggiore sarà la qualità.

Vediamoli in breve:

  • Livello P1: Foglio A4 tagliato in 36 strisce, adatto a documenti semplici.
  • Livello P2: Foglio A4 tagliato in 75 strisce, ideale per un uso quotidiano e con documenti un po' più complessi.
  • Livello P3: Foglio A4 tagliato in 312 frammenti, difficoltà a riassemblare il documento.
  • Livello P4: Foglio A4 tagliato in 421 frammenti, estrema difficoltà a leggere il documento.
  • Livello P5: Foglio A4 tagliato in 2000 frammenti, virtualmente impossibile leggere il documento.
  • Livello P6: Foglio A4 tagliato in 4000 frammenti, utilizzato per documenti altamente protetti.
  • Livello P7: Foglio A4 tagliato in 15000 frammenti, il livello più alto di precauzione.

Altri materiali

Come abbiamo visto anche nella lista dei migliori distruggidocumenti, questi dispositivi non tagliano solo la carta ma anche altri materiali.

Tra questi in particolare ci sono CD, DVD e carte di credito. Prima di acquistare un prodotto di questo tipo è opportuno verificare che presenti questa possibilità in quanto non tutti i prodotti ne sono in grado. Generalmente sono quelli di fascia medio-alta ma non è da escludere che anche un modello base possa presentare la fessura per altri materiali.

Dimensioni

Anche le dimensioni del vostro nuovo distruggi documenti possono fare la differenza. Esistono in commercio modelli più grandi ma anche veri e propri distruggi documenti da scrivania molto meno ingombranti e con meno funzionalità.

Ampiezza del cestino

Il cestino può essere di varie dimensioni e contenere, quindi, più o meno carta. Questo valore è espresso in litri e permette di capire quanta carta si potrà tagliare prima di doverlo svuotare e ripulire.

Molti modelli presentano inoltre un indicatore o una finestra trasparente che permette di verificare sempre il livello della carta.

Funzioni di sicurezza

Le funzioni di sicurezza giocano un ruolo fondamentale in quanto permettono di salvaguardare chi utilizza un distruggi documenti. Tra le più comuni troviamo l'auto start-stop ovvero un sistema che attiva il motore nel momento in cui si introduce la carta e lo disattiva quando la si toglie.

Lo sportellino di sicurezza è un altra componente fondamentale. In particolare si tratta per l'appunto di uno sportellino protettivo il quale evita che oggetti non destinati alla tritatura possano entrare all'interno del dispositivo.

Altra funzione di sicurezza molto interessante è il blocco cestino. Nello specifico si tratta di un sistema che fa funzionare l'apparecchio solo nel momento in cui il cestino è in posizione.

Infine alcuni dispositivi sono dotati di codice pin senza il quale non è possibile attivarli.

Funzioni extra

Alcuni distruggidocumenti presentano delle funzioni extra che è bene conoscere se si intende acquistare un prodotto di qualità. Tra le più comuni troviamo ad esempio il sistema antiinceppamento il quale evita che il dispositivo possa bloccarsi. Il funzionamento è molto semplice in quanto le lame cominciano a girare al contrario nel caso in cui la carta dovesse bloccarsi.

L'autospegnimento è un'altra funzione davvero utile. La maggior parte dei modelli presenta un minutaggio oltre il quale, se non c'è alcuna attività, avviene lo spegnimento. Questo rappresenta un ottimo aiuto in ottica di risparmio energetico.

Infine ci sono anche modelli che presentano sistemi di lubrificazione automatica delle lame. Questo tipo di sistema permette di tenere il dispositivo sempre pulito e performante.

Utilizzi

L'ambito di utilizzo del proprio dispositivo è un aspetto fondamentale. Bisogna infatti fare una distinzione tra dispositivi professionali e dispostivi domestici.

Un distruggi documenti professionale è un apparecchio che generalmente viene adoperato in grandi uffici o aziende. Questo presenta un livello di sicurezza elevato, una grande capacità, un'ottima batteria e un sistema di raffreddamento del motore eccellente.

Un apparecchio domestico presenta invece caratteristiche che potremmo definire più basilari. Generalmente permette di tagliare molti meno fogli e ha un'autonomia decisamente più contenuta.

Presenza di rotelle

Pur non trattandosi di un aspetto così fondamentale la presenza di rotelle è un ottimo plus per un distruggi documenti. Soprattutto se il dispositivo è spostato da una stanza ad un'altra, delle pratiche rotelle possono essere davvero comode.

Prezzo

Infine come ultimo fattore da considerare vi segnaliamo il prezzo. Come avrete di sicuro notato, nella lista ci sono prodotti che variano tra diverse fasce di prezzo.

Esistono modelli che rientrano in una fascia compresa tra i €30 e i €50 che sono di buona qualità ma adatti per lo più per l'uso domestico, abbiamo poi quelli compresi tra i €50 e i €100 che presentano una qualità maggiore e sono adatti per piccoli uffici e infine quelli superiori ai €100 che sono ideali per uffici anche più grandi. Alcuni prodotti, soprattutto quelli con un livello di sicurezza tra P6 e P7, possono arrivare a costare anche migliaia di euro proprio per la grande qualità e riservatezza che garantiscono.