migliori server di stampa

Quando si ha la necessità di condividere una stampante non connessa in rete, acquistare un server di stampa potrebbe essere una delle migliori soluzioni possibili. In vendita a prezzi decisamente accessibili, il server di stampa è una soluzione hardware molto semplice da utilizzare, progettato proprio per condividere una stampante in una rete locale e che può utilizzare una lunga lista di protocolli TPC/IP, tra cui IPP, LPR / LPD, telnet o flusso e protocollo di stampa Microsoft.

Nonostante possa sembrare un dispositivo piuttosto di nicchia, in commercio esistono diversi tipi di server di stampa, che si contraddistinguono tra loro in base a diverse caratteristiche tecniche e, soprattutto alla tipologia: è possibile utilizzare dei più tradizionali server di stampa ethernet, oppure i nuovi server di stampa WiFi che utilizzano le reti senza fili.

Per aiutarvi a capire meglio l'utilità di questo particolare dispositivo ed acquistare il miglior server di stampa per le proprie esigenze, abbiamo pensato di spiegarvi tutte le sue caratteristiche tecniche più importanti ed elencarvi i prodotti più interessanti che, a parer nostro, hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Migliori server di stampa economici (a meno di 50 euro)

Iniziamo il nostro listato di prodotti con i migliori server di stampa economici, prodotti che si possono acquistare spendendo meno di 50 euro, ma che garantiscono un'ottima affidabilità nella connessione ed un buon rapporto qualità prezzo.

Atlantis NetServer

migliori server di stampa

L'Atlantis NetServer è un server di stampa ad alta velocità che integra una porta USB 2.' per la connessione di una stampante LPR. La connessione alla rete locale avviene tramite porta Ethernet 10/100 e la configurazione software è molto semplice grazie alla configurazione guidata integrata negli ambienti Windows. Si tratta di un modello compatibile esclusivamente con il sistema operativo di Microsoft.

TP-Link PS310U

migliori server di stampa

Il TP-Link PS310U è un prodotto molto interessante, perché non solo si classifica come server di stampa, ma è un dispositivo in grado di condividere in rete qualsiasi device USB ad esso connessi. Integra una porta USB che è possibile moltilicare fino a 4 tramite un HUB non alimentato, ed è in grado di condividere anche pennette USB, hard disk e qualsiasi altro prodotto. La connessione alla rete avviene tramite cavo Ethernet 10/100 ed è compatibile con tutti i sistemi operativi di Microsoft.

TP-Link TL-PS110U

migliori server di stampa

Il TP-Link TL-PS110U è un altro server di stampa economico che si connette alla rete tramite un cavo Ethernet 10/100 e che integra una sola porta USB che è possibile espandere tramite un HUB. È uno dei modelli più apprezzati in commercio, è stato incoronato del titolo "Amazon's Choice", ed è compatibile con la stragrande maggioranza delle stampanti in commercio. Anche questo modello è compatibile solo con Windows.

Migliori server di stampa di fascia media (a meno di 70 euro)

Continuiamo con i migliori server di stampa di fascia media, una fascia di prezzo molto interessante nella quale è possibile acquistare prodotti spendendo meno di 70 euro, caratterizzati da un ottimo rapporto qualità prezzo.

STARTECH

migliori server di stampa

Molto semplice ed estremamente stabile, il server di stampa prodotto da STARTECH è un prodotto che si contraddistingue per la sua compattezza e la sua velocità. Si connette alla rete locale tramite porta Ethernet 10/100 ed è compatibile con qualsiasi stampante in commercio. Dispone di un'unica porta USB 2.0, che può essere ampliata tramite l'utilizzo di un HUB ed è compatibile con tutti i sistemi operativi, compreso macOS.

Digitus DN13020

migliori server di stampa

Il Digitus DN13020 è un altro ottimo server di stampa che si connette alla rete tramite porta Ethernet 10/100 e che dispone di una singola porta USB 2.0. Supporta gli HUB USB, il che lo rende utile anche per condividere più di una stampante in rete, ma è compatibile anche con molte altre tipologie di device: permette la condivisione anche di hard disk, penne USB oppure scanner e multifunzione.

Digitus DN-13003-2

migliori server di stampa

Il Digitus DN-13003-2 è un server di stampa ad alte prestazioni, si connette alla rete tramite porta Ethernet e dispone di una porta USB molto veloce. Anche in questo caso è possibile collegare un HUB USB con il quale moltiplicare le porte condivise ed anche in questo caso si tratta di un modello compatibile sia con Windows che con macOS.

Migliori server di stampa di fascia alta (a più di 70 euro)

E per chi non bada a spese e vuole il massimo da questa tecnologia, ecco i migliori server di stampa di fascia alta, dispositivi adatti anche a scopi prettamente professionali, che fanno di stabilità, velocità ed espansibilità le loro caratteristiche principali.

TP-Link WPS510U

migliori server di stampa

Il TP-Link WPS510U è un server di stampa di tipo WiFi ed in grado di connettere la stampante connessa tramite rete senza fili, con una velocità fino a 150 Mbps. Integra un'antenna omnidirezionale di buona portata ed una porta USB 2.0 che è possibile espandere tramite un HUB. È compatibile con tutti i dispositivi e supporta la crittografia WEP 64/128 bit e WPA/WPA2-PSK.

Digitus DN13006

migliori server di stampa

Il Digitus DN13006 è un server di stampa professionale, che si connette alla rete tramite un cavo Ethernet 10/100 e che integra 3 porte USB e 3 porte in parallelo. È uno dei modelli più stabili e veloci disponibili in commercio, perfetto soprattutto per un uso da ufficio, nel quale potrebbe essere utile condividere diverse stampanti e di diversa tipologia. È compatibile con tutti i sistemi operativi più diffusi ed è semplicissimo da installare e configurare.

SILEX DS-510

migliori server di stampa

Il SILEX DS-510 è un server di stampa ad alte performance, che si connette alla rete locale tramite una porta Gigabit Ethernet, estremamente più veloce rispetto agli altri standard. È compatibile con tutti i sistemi operativi più diffusi, come Windows e MacOS e con VMware, Citrix, Microsoft Terminal Server e finestre Hyper-V. Le porte USB disponibili sono due e sono espandibili tramite un HUB, e rappresenta probabilmente il prodotto più prestante per uffici anche di grandi dimensioni. La stabilità è assicurata.

Come scegliere il miglior server di stampa

Come avrete potuto immaginare, i server di stampa sono dei prodotti molto specifici, progettati con uno scopo ben chiaro e che quindi sono caratterizzati da una serie di fattori molto tecnici. Ma non preoccupatevi, nonostante si tratti di dispositivi "per addetti ai lavori" a breve vi parleremo di tutte le caratteristiche da tenere in considerazione prima dell'acquisto.

Interfacce

La prima cosa da valutare prima dell'acquisto di un server di stampa, riguarda il numero e la tipologia di interfacce di cui dispone il prodotto scelto. I server di stampa più datati erano in grado di condividere in rete le stampanti con porta parallela, un vecchio formato – tipico delle stampanti di qualche anno fa – dalle dimensioni molto grandi e con una velocità di trasferimento dati piuttosto limitata.

Con il tempo però, la porta parallela è andata in disuso ed è stata superata dalla più universale e veloce porta USB. È stata un'evoluzione importante, che ha portato i produttori a produrre server di stampa in grado di supportare anche questa connessione.

Il nostro consiglio è quello di valutare bene il tipo di stampante che si vuole condividere in rete e poi orientarsi verso un prodotto che supporti il tipo di connessione utilizzato: in commercio sono presenti server di rete in grado di supportare sia la connessione parallela che le connessioni USB, ma a parer nostro potrebbe essere utile dare priorità soprattutto a quest'ultima tipologia e puntare a prodotti in grado di supportare 2 o più connessioni di tipo USB.

Connettività

Quando si acquista un server di rete, è importante capire bene anche il tipo di connettività che utilizza per condividere la stampante. In via generale, in commercio sono in vendita due tipologie principali di server di rete, quelli Ethernet e quelli WiFi, che si contraddistinguono tra loro proprio per questo fattore:

  • Server di stampa Ethernet: si tratta dei modelli più "tradizionali" che condividono la stampante alla rete tramite la connessione cablate e che, quindi, anche se riescono a garantire una velocità di trasferimento dati maggiore e una comunicazione più stabile, restano limitati dai cavi e portano con sé molti vincoli di posizionamento. Sono però i modelli più economici.
  • Server di stampa WiFi: è la versione più moderna di questi dispositivi che, come lascia immaginare il nome, funziona tramite rete senza fili. Con questi server di stampa si potrà posizionare una stampante in qualsiasi luogo senza la necessità di prestare attenzione alla lunghezza e alla presenza dei cavi, e la si condividerà in rete utilizzando il protocollo WiFi. Si tratta di modelli generalmente più costosi, ma che assicurano molta dinamicità nell'utilizzo.

Espandibilità

Nel caso in cui si acquisti un server di stampa con una sola porta USB, è importante accertarsi che il prodotto scelto supporti l'espansione delle porte tramite l'utilizzo di un HUB. Si tratta di un piccolo dispositivo che moltiplica il numero di porte USB disponibili in un qualsiasi prodotto, che per funzionare a dovere necessita che la porta primaria alla quale è connesso (e che poi moltiplicherà) sia in grado di garantire un'alimentazione adeguata.

Interno o esterno

La stragrande maggioranza dei server di stampa sono di tipo esterno, e possono lavorare in maniera del tutto indipendente da un computer. In alcuni casi però, come ad esempio in un server aziendale, potrebbe essere utile acquistare un modello interno: in questo caso il server di stampa andrà montato sulla scheda madre del computer (o del server) e per funzionare necessiterà che la macchina sia sempre accesa. Chiaramente, a meno di necessità specifiche, il nostro consiglio è quello di acquistare prodotti esterni, molto più dinamici ed adatti a praticamente tutte le necessità.

Compatibilità

Anche la compatibilità è molto importante, e dipende dai protocolli utilizzati. Dato l'alto numero di protocolli di stampa, evitiamo di entrare troppo nel tecnico consigliandovi di fare attenzione almeno ad una cosa per quanto riguarda la compatibilità: il sistema operativo.

Ci sono server di stampa in grado di condividere stampanti solo con Windows, altri invece sono compatibili sia con Windows e con macOS, altri ancora sono addirittura compatibili anche con Linux: il nostro consiglio è quello di puntare a modelli in grado di funzionare con tutti e tre questi sistemi operativi, anche in un'ottica di cambiamenti futuri.

Protocollo UPnP

Il supporto del protocollo UPnP in un server di stampa, potrebbe rendere la vita molto più facile a chi lo utilizza. Si tratta di uno standard di configurazione veloce, che permetterà alla stampante condivisa tramite il server di essere visualizzata dal sistema operativo dei computer connessi alla rete in men che non si dica e in modo del tutto automatico. Il nostro consiglio è quindi quello di valutare l'acquisto di un modello che supporti questo protocollo, soprattutto se non si è esperti tecnici informatici.