Spesso su TikTok un filtro o un effetto grafico diventano il fulcro di un trend — una serie di video che poi inizia a spopolare sull'intera piattaforma. È il caso del filtro no beard, un effetto capace di rimuovere digitalmente la barba dei soggetti inquadrati per farli apparire come se fossero completamente rasati. Fatto salvo chi vanta una capigliatura facciale imponente e troppo estesa da coprire, per tutti gli altri il filtro funziona inquietantemente bene; questa precisione si unisce al fatto che la barba cambia effettivamente la fisionomia di una persona e come risultato ha proiettato il filtro tra i più utilizzati su TikTok. Il problema è uno solo: sulla piattaforma di condivisione cinese è impossibile trovare il filtro per utilizzarlo.

 

Dove si trova il filtro che ti toglie la barba

Come avviene per molti filtri ed effetti diventati popolari su TikTok, la provenienza non è interna all'app di condivisione video cinese. Il filtro no beard si trova infatti all'interno di Snapchat, sempre più specializzata nella realizzazione di effetti in realtà aumentata dall'accuratezza inquietante. Per utilizzare il filtro occorre innanzitutto avere installato Snapchat sul telefono e avere aperto un account al suo interno. Dopodiché trovare l'effetto è semplice, partendo dal tasto di ricerca che sta in alto a destra nella schermata principale dell'app. Nella casella di ricerca occorre inserire il testo "no beard", e selezionare il primo rislutato che appare tra quelli principali con la dicitura Lente: il simbolo è quello di una barba con una barra trasversale in diagonale di colore azzurro.

Come si usa il filtro No Beard di Snapchat

Il consiglio è quello di salvare la lente tra le preferite, in modo da poterla recuperare facilmente dal carosello dei filtri appena aperta l'app. L'utilizzo invece è piuttosto semplice: basta inquadrare se stessi o il soggetto desiderato con la fotocamera e premere il tasto di scatto per una fotografia o tenerlo premuto per un video; il materiale registrato va poi memorizzato nel telefono utilizzando il tasto Salva. A questo punto il compito di Snapchat è terminato: la foto o il video ottenuti sono nel rullino o nella galleria del telefono, pronti per essere importati all'interno di TikTok come fossero un video girato sulla piattaforma di condivisione cinese. Per rendere la clip più rintracciabile è possibile aggiungere gli hashtag #nobeard o #nobeardchallenge, che gli utenti stanno utilizzando per indicizzare i contenuti di questo tipo.