1 Aprile 2014
19:17

Il Mobile in Italia crea una economia pari all’1,6% del PIL

Presentata oggi a Milano la ricerca sul valore della Mobile & App Economy che in Italia vale 1,6% di PIL, ossia 24,5 miliardi di euro. Questa è la dimostrazione di quanto il Mobile abbia cambiato la nostra vita e le nostre abitudini.
A cura di Francesco Russo

Oggi a Milano è stata presentata la ricerca annuale, ad opera dell'Osservatorio Mobile & App Economy del Politecnico di Milano, che fa il punto sulla Mobile & App Economy e del valore che sta acquisendo sul mercato italiano. Ad oggi il valore è del 1,6% di PIL che tradotto si intende una cifra pari a 24,5 miliardi di euro, con la previsione che nel 2016, quindi fra due anni, il valore sarà di 40 miliardi di euro, cioè 2,5% di PIL. Numeri che cominciano ad essere sempre più pesanti e che ci dimostrano quanto e come il Mobile abbia davvero cambiato la nostra vita e le nostre abitudini.

Si stima che entro la fine del 2014 in Italia ci saranno in giro qualcosa come 45 milioni di smartphone e 12 milioni di tablet (oggi sono 37 e 7,5 milioni), un numero impressionante che conferma il nostro paese come uno dei paesi in Europa e nel Mondo con la più alta penetrazione mobile. Dati interessanti della ricerca, molto ampia nella sua struttura, è che ogni mese sono più di 30 milioni gli italiani che navigano il web dai propri dispositivi mobili e che un terzo di questi scarica abitualmente applicazioni a pagamento e che il 50% dei mobile surfer vorrebbe utilizzare il proprio smartphone o tablet come strumento di pagamento al posto della carta di credito.

Entrando nel dettaglio della Mobile & App Economy, l'80% proviene da consumi diretti da parte di privati e aziende, con una spesa di 20 miliardi; mentre tutta la restante parte proviene soprattutto da investimenti per migliorare le tecnologie per meglio diffondere il mobile, realizzando soluzioni sia per i consumatori che per gli stessi dipendenti.

Continua a crescere il Mobile Commerce  che nel 2016 si stima possa arrivare a toccare una cifra di oltre 7 miliardi di euro; ad oggi il valore complessivo è d 1,2 miliardi di euro. Anche questa è una testimonianza di come il Mobile stai cambiando le abitudini degli italiani. Ad oggi il Mobile Commerce pesa sul totale dell'E-commerce in Italia il 12%, mentre fra tre anni questa cifra potrà addirittura più che triplicarsi arrivando fino al 40%.

E' destinato a crescere anche il mercato del Mobile Proximity Payment, ossia dei pagamenti in prossimità fatti con lo Smartphone. Ad oggi esistono solo poche sperimentazioni, ma questo mercato nel 2016 potrebbe valere circa 4 miliardi di euro. A questo si aggiunge il mercato dei Mobile POS, ovvero le transazioni legate a beni e servizi che verranno accettate da dispositivi Mobile (Smartphone e Tablet), che si stima potrebbe valere circa 2 miliardi di euro.

Ma il fenomeno Mobile sarà tenuto in grande considerazione anche da parte delle aziende con cui poter trovare nuove soluzione di crescita e di sviluppo. Le aziende continueranno a investire in Marketing cercando di realizzare sempre migliori soluzione che possano agevolare il contatto col cliente e anche investire nell'ottica di trovare sempre soluzioni per la produttività ed efficacia dei propri dipendenti.

App e servizi mobile: un giro d'affari da 25 miliardi, 1,6% Pil
App e servizi mobile: un giro d'affari da 25 miliardi, 1,6% Pil
774 di Viral Tech
In Italia la telefonia è sempre più mobile: addio agli sms
In Italia la telefonia è sempre più mobile: addio agli sms
Crescono in Italia gli acquisti effettuati via Mobile: +200% in un anno
Crescono in Italia gli acquisti effettuati via Mobile: +200% in un anno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni