Sembra incredibile eppure nel 2018 è ancora così: il video italiano più visto su YouTube non è un filmato di FaviJ, un video virale o un brano musicale pubblicato da qualche artista blasonato. È la canzone del Pulcino Pio, hit appartenente ormai a diversi anni fa che ad oggi ha però raccolto più visualizzazioni di ogni altro video italiano sulla piattaforma di Google. Ad agosto ha accumulato oltre 231 milioni di visualizzazioni, con una crescita di più di 4 milioni solo tra luglio e agosto 2018. Pubblicato il 18 luglio 2012 da Morgana Giovannetti, il Pulcino Pio ha ottenuto cinque dischi di platino.

La classifica prosegue poi con il video "Roma – Bangkok" di Baby K, "Occidentali's Karma" di Francesco Gabbani, "La cosa mas bella" di Eros Ramazzotti e "Vorrei ma non posto" di J-AX e Fedez. Per quanto riguarda invece le singole crescite nel corso degli ultimi trenta giorni, subito dopo i 4,1 milioni di nuove visualizzazioni del Pulcino Pio troviamo "L’esercito dei selfie" di Takagi & Ketra (+3,7 milioni), "Roma Bangkok" di Baby K (+3,4 milioni) e "Grande Amore" (+3,4 milioni). I singoli di Baby K sembrano però guidare la crescita estiva, anche grazie alla sua ultima hit, "Da zero a cento", che ha già raggiunto le 47.578.672 visualizzazioni in poco più di un mese dal suo rilascio.

Scendendo sotto la soglia dei 100 milioni di visualizzazioni troviamo una performance di Suor Cristina a X Factor, "Volevo un gatto nero" e Felicità di Al Bano e Romina Power. Ma anche, tra gli altri, "Cara Italia" di Ghali (92 milioni), "Comunque andare" di Alessandra Amoroso (84 milioni), "Ninna Nanna di Ghali (84 milioni), "Ti ho voluto bene veramente" di Marco Mengoni (78 milioni), "Guerriero" di Marco Mengoni (76 milioni), "Cigno Nero" di Fedez con Francesca Michielin (74 milioni) e "Riccione" dei Thegiornalisti (71 milioni). Per quanto riguarda il video in assoluto più visto su YouTube, resta Despacito con 5,4 miliardi di visualizzazioni.