Si chiama KY-O1L ed è stato realizzato dalla Kyocera: è il telefono più sottile al mondo, spesso quasi quanto un biglietto da visita ma che si inserisce perfettamente all'interno delle custodie per i bigliettini che spesso ci si porta con sé. L'idea arriva ovviamente dal Giappone, dove i biglietti da visita rappresentano un'importante parte del rapporto lavorativo, ed è stata realizzata dal più grande operatore telefonico del paese. Le dimensioni sono praticamente quelle di un biglietto da visita leggermente più spesso, con uno spessore di 5,3 millimetri e un peso di 47 grammi.

Il telefono è dotato di schermo monocromatico da 2,8 pollici simile a quelli montati sui lettori di ebook, può connettersi alla rete 4G e monta una batteria da 380 mAH (ma vista la tipologia di schermo questo non sarà un problema per la sua longevità). Non è ovviamente dotato di fotocamera o negozio digitale dal quale scaricare le applicazioni, ma è almeno dotato di browser per navigare sul web. Che, visto lo schermo, non dev'essere molto comodo da utilizzare.

Prima di lui solo un telefono poteva dire di essere il più sottile al mondo: il Moto Z di Motorola. In questo caso le specifiche tecniche parlano addirittura di uno spessore minore di 5,2 millimetri, ma il dato è leggermente ritoccato perché l'azienda non tiene conto della fotocamera che fuoriesce leggermente della scocca. Se si conta anche questo elemento, il KY-O1L è di fatto il telefono più sottile al mondo. Questa nuova proposta ha un costo di 32.000 yen, circa 300 dollari.