In queste ore il mondo dei TikToker più influenti negli Stati Uniti è stato messo sottosopra dalle rivelazioni di Chase Hudson, diciottenne star della piattaforma di condivisione e ormai ex fidanzato dell'ancora più nota Charli D'Amelio. In queste ore l'influencer ha tentato di difendersi dalle accuse di aver tradito la sua ex fiamma, lanciando a sua volta un pesante atto d'accusa rivolto ad alcuni dei suoi amici e colleghi che nelle scorse settimane non gli sono stati particolarmente vicini sulla vicenda: nel tweet, poi rimosso, Hudson ha definito ipocriti alcuni TikToker a lui vicini accusandoli a loro volta di tradimento nei confronti delle rispettive partner.

La vicenda della rottura tra Chase Hudson — in arte Lilhuddy — e Charli D'Amelio risale ormai ad aprile, ma è tornata sotto i riflettori in queste ultime ore, quando Hudson ha deciso di togliersi un peso sullo stomaco e rispondere alle accuse di aver tradito la fidanzata con la TikToker Nessa Barrett. Nella nota rimasta online solo poche ore Lilhuddy non solo ha affermato di aver iniziato a frequentare Barrett soltanto dopo essersi separato da Charli D'Amelio, ma ha anche accusato parecchi colleghi della sua stessa cerchia di influencer e creator di essersi comportati in modo sleale con le proprie metà.

Dal momento che i fatti miei sono stati pubblicati online affinché tutto il mondo potesse giudicarmi, vediamo di dire le cose come stanno anche sugli altri. Anthony si è messo con Cynthia una settimana dopo che io e lei ci siamo lasciati in tour. Jaden ci ha provato ripetutamente con Dixie a casa nostra durante il 4 di luglio davanti ai miei occhi, mentre lei usciva con Griffin. Griffin a sua volta ha tradito Dixie con la ex di Tayler, Kaylyn, e con la ex di Bryce, Elle. Jaden e Josh hanno tradito Mads e Nessa un'infinità di volte nei mesi scorsi. Kio ha tradito Olivia.

L'unica persona che ha il diritto di essere risentita con me è Charli, e mi dispiace di averla ferita. Ci siamo lasciati, dopodiché ho incasinato tutto baciando Nessa. Non mi dispiace però per Josh, dal momento che non siamo amici e non lo siamo più stati da quando ha mentito a Charli nel tentativo di convincerla a non frequentarmi più. Non lascerò più che questi ipocriti provino a rovinarmi la vita senza che anche le loro esistenze vengano trascinate online.

Quelli citati da Lilhuddy nel suo intervento non sono solo ragazzi dai 15 ai 21 anni ma influencer seguiti da migliaia di persone su TikTok — persone che a loro volta si sono schierate nella vicenda a suon di commenti. Tra le reazioni non mancano neppure quelle dei protagonisti: quasi tutti hanno smesso di seguire Lilhuddy sulla piattaforma accusandolo di dire falsità o di voler interpretare la parte della vittima. La diretta interessata, Charli D'Amelio, ha risposto a Hudson consigliandogli di "prendersi le responsabilità delle proprie azioni".