4 Marzo 2015
13:09

ImHome, l’applicazione per notificare il rientro a casa alla propria famiglia

ImHome è un sistema di comunicazione molto semplice che permette di mantenere il contatto con la propria famiglia. L’idea è semplice: si entra nel proprio appartamento, si preme il pulsante e allo smartphone collegato viene inviato un messaggio con il quale si comunica l’arrivo a casa.
A cura di Marco Paretti

Si sa, le mamme sono sempre in pensiero per i propri figli. "Dove vai? Quando torni?" potrebbero presto essere domande superflue, tutto grazie ad un'applicazione per iPhone e ad un piccolo pulsante rosso collegato ad internet. L'idea è semplice: si entra nel proprio appartamento, si preme il pulsante e allo smartphone collegato – in questo caso quello della propria madre – viene inviato un messaggio con il quale si comunica l'arrivo a casa. In questo modo l'altra persona può sapere che siamo al sicuro e che stiamo pensando a lei.

Perché, di fatto, l'applicazione è frutto di un'idea partorita da un giovane inventore lontano dalla sua famiglia. "Ho capito di dover compiere piccoli gesti per far capire a mia madre che le voglio ancora bene. La chiamavo con FaceTime e le mandavo messaggi, persino quando le sue domande diventavano fastidiose" ha spiegato Kevin Xu sul suo blog "Quando mia madre ha preso un iPhone, ho deciso di fare un ulteriore passo in avanti. Ho creato un'applicazione dedicata a lei". Nasce così imHome, un sistema di comunicazione molto semplice che permette di mantenere il contatto con la propria famiglia.

L'idea nasce inizialmente sotto forma di applicazione, una sorta di sistema di messaggistica molto basilare che permette di inviare messaggi, foto e "like". Le immagini sono selezionabili tramite un sistema di scelta simile a quello di Tinder: swipe a destra per inviarla, a sinistra per tenerla privata. In questo modo è possibile inviare alla propria famiglia informazioni sul proprio stato e sulla propria vita anche quando si è lontani da casa. Il compagno perfetto per questa applicazione è il bttn, un pulsante sviluppato all'interno della Stanford University che utilizza il servizio ITTT per creare un sistema di notifiche personalizzato. Xu ha già sperimentato l'utilizzo congiunto di queste due tecnologie, un binomio che risulta perfetto per avvisare la propria famiglia di essere tornati a casa sani e salvi. L'applicazione imHome arriverà presto su App Store e Play Store.

Filld, l'applicazione che permette di rifornire l'automobile senza muoversi da casa
Filld, l'applicazione che permette di rifornire l'automobile senza muoversi da casa
Come controllare i permessi e la sicurezza delle applicazioni Android
Come controllare i permessi e la sicurezza delle applicazioni Android
Bitmoji, l'applicazione per creare emoji personalizzate
Bitmoji, l'applicazione per creare emoji personalizzate
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni