Una delle principali limitazioni delle storie era il fatto di non poterle pubblicare solo per una ristretta cerchia di amici, se non tenendo privato il proprio profilo. Fino ad oggi, infatti, le storie erano totalmente pubbliche e visualizzabili per tutti gli utenti, follower o no. A partire dal nuovo aggiornamento, invece, è possibile creare una lista di Amici più Stretti e condividere le storie solamente con gli amici presenti all'interno di questa lista. Lo ha annunciato la stessa azienda all'interno di un post pubblicato sul blog ufficiale di Instagram.

"Le storie di Instagram sono diventate un luogo dove è possibile esprimere sé stessi e condividere momenti della vita quotidiana, ma la nostra comunità è cresciuta e qualche volta quello che si condivide non è per tutti" spiega l'azienda di Menlo Park nel post. "La lista di amici più stretti offre la flessibilità di condividere i momenti più personali con un gruppo più piccolo a discrezione di chi pubblica la storia". In breve, una volta creata la lista di amici più stretti sarà possibile pubblicare le proprie storie solo per quei contratti, evitando che persone esterne possano aprirle.

Per aggiungere persone alla lista, è necessario andare sul proprio profilo all'interno dell'applicazione e selezionare la voce “Amici più stretti” nel menù a destra, raggiungibile cliccando sull'icona con le tre linee sovrapposte. Solo noi possiamo vedere la lista degli amici più stretti e nessuno può chiedere di essere aggiunto. "In questo modo l’utente si potrà sentire libero di cambiarla quando vuole" spiegano. Quando si condivide una storia si vedrà l’opzione “Amici più stretti” contrassegnata da una stellina verde. Se si è stati aggiunti da un amico ad una lista, la sua storia sarà contraddistinta da un adesivo e da un cerchio verde attorno la foto profilo nella sezione delle storie. La funzione “Amici più stretti” sarà lanciata in tutto il mondo oggi e sarà disponibile nell’ultima versione di Instagram per sistemi iOS e Android.