Ormai i malfunzionamenti generalizzati di Instagram che costringono gli utenti a rinunciare a usare la piattaforma non si contano più, ma quando si verificano durante periodi di vacanza hanno un impatto ancora più forte sull'umore degli utenti in cerca di svago. Anche per questo l'ultimo Instagram down che si sta verificando in queste ore sta avendo eco sui social e in particolar modo su Twitter. Il social dei cinguettii si sta rapidamente popolando di tweet corredati del consueto hashtag #instagramdown, nel quale gli utenti della piattaforma di condivisione fotografica stanno lamentando l'impossibilità di caricare nuove foto e visualizzare quelle già presenti.

Instagram down: dove sta avvenendo in Italia

L'altro luogo virtuale dove si stanno concentrando le segnalazioni degli utenti di Instagram è il portale Downdetector, dal quale si scopre che in realtà il malfunzionamento – pur essendo di portata globale – potrebbe non essere uniformemente esteso come successo già altre volte, ma interessare solo alcune aree specifiche tra le quali l'Italia. E perfino all'interno dello Stivale, solo alcune zone sembrano interessate dai problemi: si tratta in particolare delle zone di Roma, Napoli e Perugia, nelle quali si concentrano le segnalazioni sui problemi di accesso provenienti dagli utenti di Downdetector; altre aree, comprese grandi città come Milano e Torino, non sembrano per il momento soffrire di alcun tipo di problema.

Instagram down: le zone colpite nel mondo

Anche nel resto del mondo l'Instagram down di oggi 23 dicembre 2019 sta verificandosi a macchia di leopardo. Stando alla mappa fornita da Downdetector, in Europa solo Francia e Germania sembrano toccate solo parzialmente dal problema insieme all'Italia, mentre nel Regno Unito sono i londinesi stanno avendo parecchie difficoltà. A livello globale a scontare il maggior numero di segnalazioni sono invece Stati Uniti, Brasile e Russia.