Per gli utenti di Instagram presto non ci sarà più modo di rimanere al riparo dagli annunci pubblicitari proposti dal social network. Dopo l'arrivo nel normale feed dei contenuti e l'approdo tra le Storie, in queste ore la società ha annunciato che le inserzioni arriveranno presto nell'unico luogo dove finora non erano giunte: la scheda Esplora, dove il social permette di cercare utenti e hashtag ma dove soprattutto i suoi algoritmi lavorano per consigliare autonomamente gli iscritti nuovi contenuti sulla base delle loro preferenze.

Come funzionano le pubblicità nella sezione Esplora

Come avvenuto per le altre tipologie di pubblicità, inizialmente Instagram aprirà il nuovo spazio a un numero ristretto di inserzionisti partner, per poi dare a chiunque la possibilità di inserire i propri annunci all'interno della sezione Esplora. Per quel che riguarda il funzionamento invece, i contenuti pubblicitari non appariranno direttamente nelle griglie iniziali generate da Instagram su misura per gli utenti, ma solo una volta toccato uno dei contenuti che la popolano; sarà poi il feed di interventi che segue a ospitare video e immagini promozionali.

Guardia abbassata rispetto alle altre sezioni

In questo modo l'unica porzione del social rimasta al riparo dalla pubblicità rimangono le impostazioni, ma inserire annunci pubblicitari anche nella sezione Esplora può rivelarsi una mossa più vantaggiosa di quel che sembra per Instagram. Da una parte infatti chi scorre gli interventi e le Storie dei propri amici e beniamini solitamente riconsoce al volo una pubblicità come fosse un corpo estraneo, prima di lasciarvisi influenzare. Nei contenuti suggeriti all'interno della sezine Esplora invece la guardia è abbassata: li si sfoglia proprio senza sapere con precisione cosa aspettarsi — ovvero in una condizione ideale per accettare l'offerta di un nuovo capo di abbigliamento o di una vacanza.