Instagram rimuove seguiti

Da tempo ormai Instagram ha operato una modifica all'interno della propria schermata iniziale: uno stravolgimento parziale dell'ordine in cui vengono mostrate le foto, che ad oggi non è cronologico ma è il risultato di ciò che gli algoritmi dell'app pensano il singolo utente desideri vedere. A molti utenti questa operazione non è mai andata giù, e ora il social sta pensando di ritornare sui suoi passi e di mostrare, agli utenti che lo richiedono, le ultime foto pubblicate sul social dai loro contatti esattamente nell'ordine in cui sono state pubblicate — dalla più recente alla meno recente.

La rivelazione è arrivata dalla sviluppatrice indipendente Jane Wong, che ha intravisto all'interno di una delle ultime versioni preliminari dell'app alcune prove che indicano chiaramente come gli sviluppatori stiano lavorando su una nuova modalità di scorrimento dei contenuti all'interno di Instagram. Stando a quanto scoperto sembra che la schermata iniziale di Instagram sia comunque destinata a rimanere governata dagli algoritmi, esattamente come avviene ora; all'interfaccia dell'app potrebbe però aggiungersi una sezione battezzata "ultimi post" nella quale i medesimi contenuti saranno mostrati invece in ordine cronologico inverso.

Purtroppo il condizionale è d'obbligo, dal momento che Instagram ha già confermato l'autenticità delle schermate pubblicate aggiungendo però che quella ritratta è una funzionalità che non è neppure stata messa alla prova internamente. Il gruppo insomma sembra debba ancora decidere se dare a questo ritorno alle origini una possibilità di essere messo alla prova dagli utenti. Difficile però che questi ultimi possano mostrarsene disinteressati: in questo modo potrebbero infatti scegliere se farsi guidare dall'intelligenza artificiale dell'app per visionare solamente gli interventi più interessanti pubblicati nelle ultime ore, oppure scorrere manualmente tutto il materiale nell'ordine in cui è stato pubblicato — in caso volessero rimanere aggiornati su tutto ciò che è accaduto dall'ultima volta che hanno controllato il flusso di foto e video dei loro contatti.