2 CONDIVISIONI

Internet Advertising, trend in crescita in Italia

L’ultimo rapporto Nielsen sullo stato della pubblicità online certifica una crescita del 15% nell’ultimo anno, a fronte di un calo dei media tradizionali come tv, radio e stampa. In Australia intanto un importante gruppo editoriale annuncia il superamento degli introiti pubblicitari in rete rispetto a quelli classici.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Angelo Marra
2 CONDIVISIONI
Internet-Advertising--trend-in-crescita-in-Italia

Internet e il mercato pubblicitario, un sodalizio sempre più affiatato, almeno secondo Nielsen, che nel fotografare la situazione dell'advertising made in Italy ha rivelato una crescita più che consistente della rete per quanto riguarda gli investimenti pubblicitari.

Internet in Italia

Internet-Advertising--trend-in-crescita-in-Italia2

Come è visibile dalla tabella, il web segna un aumento del 15%, passando dai 372mila euro investiti nel 2010 ai 428mila di quest'anno. Internet si piazza quindi al 4° posto dopo tv, stampa e radio, ma tra questi è l'unico a segnare un trend positivo.

Gli investimenti nel tubo catodico per esempio sono calati del 3,7%, con oltre 120.000 euro in meno rispetto allo scorso anno. Anche stampa e radio segnano un rosso di oltre 5 punti percentuali, e se si da un'occhiata alla tabella si potrà notare come in pratica Internet rappresenti l'unico settore in crescita.

Ovviamente questa crescita è legata all'aumento del traffico web e degli utenti connessi, lievitati del 7,5% rispetto allo scorso anno, con picchi fino al 12% (per il mese di settembre). Su una popolazione di quasi 55 milioni di persone quasi la metà (26mln) sono utenti attivi ogni mese, con 1h e 20m di tempo trascorsi mediamente ogni giorno online e con oltre 170 pagine visitate quotidianamente.

Internet-Advertising--trend-in-crescita-in-Italia3

Mobile in Italia.

A differenza dell'utenza domestica, la “guerra” tra provider privati ha portato un notevole abbassamento dei costi delle connessioni mobile, a cui si è affiancata una diffusione massiccia di smartphone e tablet. A Symbian va la palma d'oro di sistema operativo più diffuso in Italia (58,7%), successo però messo in profonda crisi dall'esplosione di Android (cresciuto in un anno del 700%) e iOS (+131%), che detengono rispettivamente il 14,7 e l'11,2% del mercato.

Internet-Advertising--trend-in-crescita-in-Italia4

Visiti i dati di crescita promettenti, ci sono tutte le condizioni perchè in poco tempo Internet possa affermarsi come mezzo di comunicazione principale e lo spostamento degli investimenti pubblicitari dai media tradizionali a quello 2.0 non sono altro che la conferma di questo trend.

Primo sorpasso della rete

Non occorre però attendere troppo per assistere a questo “evento”; The Atlantic, storico gruppo editoriale australiano che vanta oltre 150 anni di vita, ha recentemente annunciato il fantomatico sorpasso. Jay Lauf ha infatti dichiarato che quest'anno il gruppo ha visto superare per la prima volta gli investimenti pubblicitari in rete rispetto a quelli cartacei, che pure continuano ad essere più che fruttuosi. Un'evoluzione del tutto inaspettata, visto che solo nel 2008 i ricavi derivanti dal web erano soltanto il 9%, mentre adesso sono arrivati a 51% rispetto al 49% di quelli tradizionali.

Certo, la situazione italiana difficilmente vedrà a breve un picco di questa portata, ma è inequivocabile che la strada della pubblicità in rete sia ormai definitivamente in discesa, in attesa di mandare in soffitta televisioni ed altre antichità.

2 CONDIVISIONI
Internet in crescita in Italia! Ecco i dati Audiweb
Internet in crescita in Italia! Ecco i dati Audiweb
Mobile Advertising, cresce il mercato italiano
Mobile Advertising, cresce il mercato italiano
Report Akamai sullo stato di Internet: Italia arretrata rispetto all'Europa, ma cresce la rete mobile
Report Akamai sullo stato di Internet: Italia arretrata rispetto all'Europa, ma cresce la rete mobile
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views