1 Ottobre 2013
12:02

Internet Festival 2013: cos’è e come partecipare

Si discute di web, startup, innovazione digitale, smart cities ed incubatori all’Internet Festival 2013 che si terrà a Pisa dal 10 al 13 ottobre. “Forme di futuro” il fil rouge dell’evento che torna dopo il successo della passata edizione 2012.

Dal 10 al 13 ottobre si terrà a Pisa un evento unico nel suo genere sul panorama italiano: l'Internet Festival. Dopo il successo dell'edizione 2012 con decine di migliaia di presenze e l'attenzione di media e social network, l'evento torna nella cornice della città toscana che si affaccia sull'Arno per parlare di web: lo stato attuale e le forme per il futuro. Nel parlare di web si parlerà di startup, di innovazione, di incubatori, libri digitali, formazione per le imprese ed i cittadini, e tanto altro.

150 appuntamenti, 200 ospiti, 20 location, 62 laboratori. Tre aree tematiche da approfondire nei quattro giorni dell'evento:

– I4C – Internet for Citizen, che affronterà il tema delle smart cities, dell'innovazione sociale e della tecnologia dal punto di vista dei cittadini, per migliorarne la vita quotidiana;

I4C – Internet for Makers, che analizzerà e illustrerà – per chi non lo conosce – il potenziale della rete e dei Big Data per lo sviluppo del business;

I4C – Internet for Tellers, che analizzerà il ruolo della rete e del flusso di opinioni che si districano attraverso social, blog e siti web, generando informazione e delineando un "sentiment" da analizzare per capire costumi e tendenze.

Incubatori è la parola chiave dell’edizione 2013. L’Internet Festival esplorerà come l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione possa rappresentare un humus capace di trasformare il territorio in un luogo fertile per lo sviluppo e la crescita di idee, invenzioni, opportunità, prodotti, servizi e start up, che possano anche facilitare l’uscita dalla crisi, indicare la via per uno sviluppo condiviso e rappresentare un futuro percorribile.

L'ebookeria, dedicata ai libri digitali, l'area Smartup, come incubatore e spazio di networking per le imprese, ed i t-Tours, rivolti alla formazione ed educazione, completando l'offerta dell'evento.

Il programma dell'evento è disponibile sul sito web dedicato ed un'app scaricabile da Apple Store e Google Play permetterà di seguire lo sviluppo del programma da smartphone e tablet.

Più tempo su Internet che alla TV. Lo dice il Rapporto e-Marketer 2013
Più tempo su Internet che alla TV. Lo dice il Rapporto e-Marketer 2013
Da "internet of things" a "internet of everything": esplode la Rete
Da "internet of things" a "internet of everything": esplode la Rete
Internet sta peggiorando il nostro modo di scrivere
Internet sta peggiorando il nostro modo di scrivere
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni