19 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Internet spinge l’economia Europea

Con la diffusione di Internet i posti di lavoro sono aumentati notevolmente sia per quanto riguarda i lavoratori direttamente coinvolti dalla rete che quelli che lo sono indirettamente, come ad esempio i corrieri che trasportano le merci acquistate su Internet. Ecco una panoramica della situazione…
A cura di Mario Maaroufi
19 CONDIVISIONI

growth

Ormai è impossibile negare che Internet abbia un'influenza positiva sull'economia mondiale: il numero di imprese che guadagnano online è sempre maggiore e ai posti di coloro che lavorano direttamente a contatto con la rete (i commercianti su eBay, ad esempio) si sommano quelli che lo fanno grazie alla rete, come le imprese di spedizioni che si occupano della consegna degli oggetti acquistati online. Per quanto riguarda la Francia, qualche informazione in più arriva da un rapportoo di McKinsey consegnato di recente a Bercy, in presenza del Ministro dell'Industria Eric Besson.

Dalla ricerca emerge che internet ha rappresentato una fetta sempre crescente dell'economia francese: il suo contributo stimato, infatti, va dal 20% della fascia di tempo dal 2006 al 2009 fino al 25% tra il 2009 e il 2010. Nel complesso, negli ultimi 15 anni il contributo di internet all'economia è stato del 10%. Nel 2009, inoltre, Internet ha contribuito alle casse del Governo francese con 60 miliardi, mentre nel 2010 la cifra sale a 72, ovvero il 3,7% del Pil. Dal rapporto di McKinsey possiamo dare un'occhiata anche alle cifre inerenti l'occupazione: 1,15 milioni di persone, infatti, lavorano nel settore online, per un totale vicino al 4% della popolazione attiva.

Si calcola che la crescita di internet in Francia, continuando con l'attuale rateo, porterà entrate pari ai 130 miliardi entro il 2015, un ammontare vicino al 5,5% del Pil. Anche i posti di lavoro aumenteranno e le stime prevedono un roseo futuro per 450 mila nuovi impiegati. Con opportune campagne di sensibilizzazione i prospetti potrebbero essere persino migliori, con 160 miliardi nel 2015. E, forse, in questo potrebbe aiutare l'Agenda Digitale europea di Neelie Kroes.

Attualmente, la Francia si trova al 17° posto per quanto riguarda la penetrazione di internet. Il nostro paese, invece, si trova ventisettesimo…

19 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views