Un iPhone lento è un iPhone frustrante da utilizzare. Le app si aprono lentamente e nel passaggio da una all'altra passano frazioni di secondo che rendono il prodotto meno utile e l'esperienza d'uso meno piacevole. Fortunatamente il fatto che le operazioni a bordo dello smartphone sembrino muoversi al rallentatore non è necessariamente sintomo dell'approssimarsi del gadget alla fine del suo ciclo vitale, e la situazione si può ancora risolvere; tra i trucchi più semplici per velocizzare l'iPhone c'è infatti quello di svuotare la cache del browser Safari, un'operazione da pochi passaggi.

Il software ideato da Apple per navigare online utilizza infatti una soluzione intelligente ma a volte controproducente per aprire più rapidamente le pagine web visitate spesso dagli utenti: alla prima visita ne stocca le informazioni principali — come immagini, contenuti multimediali, testo e relativa disposizione — in una porzione della memoria del dispositivo denominata cache, per poi recuperarle durante le visite successive evitando così che moli anche consistenti di dati vadano scaricate nuovamente da Internet. Il problema è che questi contenuti occupano spazio prezioso sul telefono e per questo possono rallentarne sensibilmente le operazioni, specialmente quando la memoria libera è già poca.

Ripulire la cache cancella questi dati temporanei permettendo al telefono di beneficiare dello spazio riottenuto per gestire meglio fasi delicate come quelle dell'apertura delle nuove app. Per farlo basta recarsi nelle impostazioni di iPhone o iPad e spostarsi nella sezione di quelle relative al browser Safari, dove occorre cercare la voce "cancella dati siti web e cronologia" e azionarla dando conferma alla comparsa della finestra popup. Purtroppo, com'è intuibuile, lanciare il comando non si limita a eliminare dal telefono soltanto i dati presenti nella cache, ma fa piazza pulita anche della cronologia delle pagine visitate e dei cookie, ovvero di tutte le sessioni aperte su siti web con le proprie credenziali, come piattaforme di ecommerce e social network.