1 Aprile 2021
12:19

iPhone verso l’inclusività: presto dovrai scegliere se Siri è femmina o maschio

All’interno di iOS 14.5 gli sviluppatori Apple hanno modificato la procedura di impostazione dell’assistente vocale di iPhone: nel configurare il software sarà necessario specificare con quale voce questo si rivolgerà agli utenti, mentre ad oggi l’impostazione predefinita propone Siri in versione femminile.
A cura di Lorenzo Longhitano

Chi pensa all'assistente vocale Siri che anima gli schermi di iPhone e Mac solitamente pensa a una donna: la voce che si propone alla prima accensione è femminile e nella maggior parte dei casi tale resta per tutta la durata di utilizzo del dispositivo. Tra qualche giorno però le cose non staranno più così: stando a quanto emerso dall'ultima versione preliminare del sistema operativo iOS 14, la casa di Cupertino chiederà agli utenti che genere di voce vogliano sentire provenire dall'assistente vocale – tra femminile e maschile.

In realtà per chi utilizza Siri è già possibile impostare l'assistente vocale con una voce maschile, ma l'opzione è nascosta tra i menù di configurazione mentre l'impostazione predefinita resta quella nota ai più. In poche parole Siri viene proposta al femminile, e sta all'utente modificarne il tono vocale per trasformarlo in maschile; molti però non sanno dell'esistenza di questa possibilità o temendo di toccare impostazioni delicate rinunciano alla modifica nonostante ne siano incuriositi. Con il cambiamento attuato nella prossima versione di iOS 14, agli utenti verrà chiesto di scegliere la versione di Siri preferita prima di poter proseguire con l'utilizzo dell'assistente vocale. In questo modo il Siri maschile avrà una vera chance di mostrare cosa sa fare.

La novità è inclusa all'interno di iOS 14.5, l'ultima versione del sistema operativo di iPhone che sta circolando presso professionisti e appassionati in forma di beta. Il software insomma è ancora in fase di sviluppo preliminaree gli sviluppatori Apple stanno operandovi gli ultimi ritocchi basandosi sull'esperienza d'uso dei primi utenti; l'aggiornamento arriverà però presto su tutti gli iPhone compatibili e dunque su decine di milioni di telefoni. Anche dopo il debutto di iOS 14.5 la scelta del genere di Siri non sarà rivolta a tutti, ma solamente a chi imposta l'assistente vocale per la prima volta (ad esempio durante la configurazione del telefono o dopo aver cancellato tutti i dati dell'assistente). Chi vuole può farlo già adesso recandosi tra le Impostazioni di iPhone, Siri e Ricerca, Voci di Siri.

Il visore VR di Apple non sarà autosufficiente: dovrai utilizzarlo con l'iPhone o il Mac
Il visore VR di Apple non sarà autosufficiente: dovrai utilizzarlo con l'iPhone o il Mac
Siri può salvarti la vita: come impostare le chiamate d'emergenza su iPhone
Siri può salvarti la vita: come impostare le chiamate d'emergenza su iPhone
Presto potrai riparare lo schermo di iPhone 13 anche in un negozio indipendente
Presto potrai riparare lo schermo di iPhone 13 anche in un negozio indipendente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni