L'iPhone XR, la proposta "low cost" di Apple, è da oggi disponibile per il preordine nei mercati in cui sarà messo in vendita a partire dal prossimo 26 ottobre, Italia compresa. "Economico" per modo di dire, perché comunque il nuovo smartphone della mela ha un costo di partenza di 889 euro per la versione da 64 GB di memoria, prezzo che sale a 949 euro per quella da 128 GB e a 1.059 euro per quella da 256 GB. Una delle novità rispetto ai modelli precedenti è che l'iPhone XR sarà disponibile in sei colorazioni differenti: nera, bianca, rossa, gialla, blu e corallo (arancione).

I preordini si sono aperti questa mattina intorno alle 9 e al momento tutti i modelli sembrano essere disponibili per il giorno del lancio, fatta eccezione per il modello nero da 64 GB, attualmente non disponibile per il ritiro in negozio. È comunque probabile che molti di questi modelli diventino sempre più difficili da preordinare nel corso della giornata, con tempi di consegna che probabilmente slitteranno di qualche settimana. Per la prima volta nella storia degli iPhone, Apple ha inoltre messo in vendita una cover dedicata esclusivamente all'iPhone XR totalmente trasparente, in modo da proteggere il vetro posteriore senza nascondere la colorazione del dispositivo.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, il nuovo iPhone XR di certo non propone molti compromessi nei confronti del fratello maggiore iPhone XS. È dotato di uno schermo LCD da 6,1 pollici e monta lo stesso processore A12 Bionic. Supporta il 3D Touch ma è dotato di una sola fotocamera posteriore, che però è in grado di scattare foto in modalità ritratto. Si tratta di fatto del successore dell'iPhone 8, che vista la fascia di prezzo – almeno per quanto riguarda io paesi meno costosi – potrebbe diventare il modello di iPhone più venduto. È preordinabile direttamente dal sito di Apple.