Jablinski Games
in foto: Jablinski Games

YouTube si sta facendo sempre più affollato di celebrità e l'ultima ad aprire un proprio canale sulla piattaforma è nientemeno che Jack Black. Il comico e attore ha annunciato il suo debutto con un video nel quale dà il benvenuto a fan e curiosi su Jablinski Games, un canale nel quale i temi predominanti — si legge nella descrizione — saranno "videogiochi, cibo e la vita in generale".

L'obbiettivo semiserio dichiarato dal neo Youtuber è quello di superare in termini di visualizzazioni personalità come Ninja e PewDiePie, che online (rispettivamente su Twitch e sulla stessa piattaforma della casa di Mountain View) hanno un seguito senza paragoni, ma è difficile che allo stato attuale delle cose il canale possa arrivare a numeri simili. Stando al video il canale dovrebbe infatti ospitare nuovi contenuti a cadenza settimanale e la produzione sarebbe di livello amatoriale: ad occuparsene sarebbe infatti il figlio di Jack Black, che — stando all'attore — tiene quest'ultimo in ostaggio all'interno dello studio di registrazione.

In ogni caso, il carisma e il successo del personaggio assicureranno sicuramente al canale una visibilità di partenza che molti altri all'interno della piattaforma non otterranno mai. Con appena cinque giorni di vita alle spalle e una sola clip all'attivo, Jablinski Games in effetti ha già superato abbondantemente quota 500mila iscritti e si avvia spedito a sfondare il traguardo del milione, e per questo motivo dalla comunità che gravita attorno a YouTube non arrivano solamente messaggi di benvenuto. L'arrivo su YouTube di celebrità esterne viene infatti visto da alcuni come un segnale negativo sul futuro della piattaforma, che ultimamente sembra voler puntare sempre di più su personalità meno controverse e con un seguito potenziale più ampio rispetto a quelle fino ad ora più apprezzate sul sito. Il giudizio online sull'arrivo dell'artista insomma per il momento è sospeso, almeno fino all'arrivo del primo vero contenuto del canale (escluso il video di benvenuto di queste ore) che dovrebbe arrivare online il 28 dicembre.