10 Giugno 2015
10:22

June, il forno intelligente che cucina da solo

Si chiama June ed è un forno intelligente sviluppato da una start-up di San Francisco in grado di riconoscere i cibi inseriti all’interno del vano e selezionare in autonomia il metodo di cottura più adatto, curandone ogni aspetto fino a quando la pietanza è pronta.
A cura di Marco Paretti

La fase più importante della preparazione di un piatto è sicuramente quella legata alla cottura: gli chef professionisti devono studiare anni prima di riuscire a cucinare perfettamente un piatto, decidendo temperatura, durata e tipologia di cottura. Anche gli chef alle prime armi, però, potranno presto creare piatti perfetti grazie ad un piccolo aiuto tecnologico. Si chiama June ed è un forno intelligente sviluppato da una start-up di San Francisco in grado di riconoscere i cibi inseriti all'interno del vano e selezionare in autonomia il metodo di cottura più adatto, curandone ogni aspetto fino a quando la pietanza è pronta.

Il forno – le sembianze ricordano quelle di un forno a microonde, giusto un po' più grande – è dotato di schermo touchscreen da cinque pollici, una bilancia digitale e processori Nvidia. Il vero punto forte del prodotto si trova però all'interno, tra il vetro trattato che non si riscalda e gli elementi in fibra di carbonio: una telecamera grandangolare in full HD. È grazie ad essa – e ad un avanzato algoritmo – che il forno è in grado di riconoscere le pietanze e decidere per quanto tempo vanno cotte. Attualmente il sistema permette di individuare la maggior parte dei cibi, come carne, pane e biscotti, ma in futuro la precisione aumenterà grazie agli aggiornamenti che saranno installati attraverso il WiFi integrato. Infine, June mette a disposizione un termometro digitale da inserire in piatti come torte o carne per tenerne sempre sotto controllo la temperatura interna.

"Ora siamo esperti in bistecche, pollo, pesce, bacon, biscotti, muffin, toast, bagels e hamburger" ha spiegato Matt Van Horn, CEO di June. Tutte le operazioni del forno si controllano direttamente dallo schermo touchscreen o, se distanti, da un'applicazione dedicata da installare sul proprio smartphone. Attraverso il software è possibile tenere d'occhio la cottura – letteralmente, grazie alla videocamera – ed essere notificati quando il piatto è pronto. Ovviamente l'app mette a disposizione dei novelli cuochi anche una serie di ricette da seguire. Il forno è attualmente preordinabile dal sito ufficiale ad un costo di 1.495 dollari – sarà disponibile a partire dalla primavera 2016 –  mentre dopo il prossimo 10 luglio il prezzo salirà a 2.995 dollari.

Un bikini intelligente per abbronzarsi senza scottature
Un bikini intelligente per abbronzarsi senza scottature
368 di Viral Tech
I gadget tecnologici (e nerd) per la cucina più assurdi
I gadget tecnologici (e nerd) per la cucina più assurdi
I 20 utensili da cucina che sicuramente vorresti
I 20 utensili da cucina che sicuramente vorresti
112.806 di Design Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni