elon musk

Elon Musk è da sempre indicato come esempio da seguire, il suo essere visionario, geniale, lo porta ad essere additato come modello per quello che è riuscito a creare con Tesla e con SpaceX. Ma recentemente non sta dando prova di essere un personaggio da prendere a modello, tutt'altro. Nelle ultime settimane a fare parlare di Elon Musk non sono le sue imprese, ma, invece, è il suo atteggiamento che si potrebbe definire in maniera elegante "sopra le righe". Ultimo episodio, caratterizzato da questo comportamento fuori luogo, è stato la conferenza seguita alla presentazione dei dati finanziari della prima trimestrale dell'anno per Tesla. Apparso frustrato, molto insofferente, Elon Musk ha finito per mandare a picco il titolo Tesla (TSLA) che ha perso il 5,55 percento, arrivando a cedere anche l'8 percento. Non ha esitato a definire le domande degli analisti "noiose" e "stupide" e ha anche aggiunto: "Non sono qui per convincere a comprare o vendere i nostri titoli. Se siete preoccupati dalla volatilità, allora non comprate Tesla".

Non si può dire che sia stata certo una bella prova da uomo spesso indicato come modello per le sue imprese con Tesla e SpaceX. E' il caso di dire che l'atteggiamento che Elon Musk ha tenuto nella conferenza che si è tenuta dopo la presentazione dei dati finanziari della prima trimestrale di Tesla non sia stato un modello. Forse per via del miliardo di perdite che la sua azienda ha fatto registrare nei primi quattro mesi dell'anno, fatto sta che Elon Musk si è comportato in maniera davvero sorprendente, al punto da spiazzare Wall Street e far perdere oltre il 5 perdere al titolo della sua azienda.

"Queste domande sono davvero seccanti che mi stanno uccidendo, il prossimo", e ancora, "Non sono qui per convincere a comprare o vendere i nostri titoli. Se siete preoccupati dalla volatilità, allora non comprate Tesla". Queste alcune delle reazioni di Musk alle domande degli analisti che gli chiedevano il perchè delle pesanti perdite registrate. Che Elon Musk avesse un carattere particolare lo si sapeva già, ma non fino a questo punto. Del resto, sono alcune settimane che Musk fa parlare di sè più per il suo comportamento che per le sue imprese visionarie e futuristiche. Qualche mese fa ha postato sul suo profilo Instagram, che aggiorna di frequente, un video in cui compare con un lanciafiamme, definito poi uno stupido scherzo

A post shared by Elon Musk (@elonmusk) on

Qualche settimana fa, nel pieno dello scandalo Cambridge Analytica e nel pieno delle polemiche sull'abbandonare Facebook, Elon Musk, rispondendo ad un utente su Twitter, ha cancellato in pochi secondi le pagine Facebook di Tesla e di SpaceX, pagine da 2,6 milioni di utenti l'una. L'inizio della conversazione era a sua risposta "Facebook chi?" al tweet di Brian Acton, co-fondatore di WhatsApp, che aveva twittato nei giorni precedenti che fosse giunto il momento di cancellare Twitter.

Insomma, la vera preoccupazione adesso non sembra essere se la Tesla procederà ad un nuovo aumento di capitale nei prossimi giorni, quanto, piuttosto, quale sarà la prossima uscita di Elon Musk. Gli investitori hanno espresso il loro parere, non certo positivo, è il caso che il visionario torni ad essere tale. L'uomo che spesso viene indicato come erede di Stev Jobs, dovrebbe capire che quando il fondatore della Apple diceva "stay foolish" non era da prendere alla lettera, intendeva ben altro. Forse è il caso che qualcuno glielo spieghi.