24 Giugno 2016
20:44

L’effetto Brexit colpisce anche Google: picco di ricerche in Uk per capire le conseguenze

L’effetto Brexit si ripercuote anche sul Web e sui Social Media. Google Trends ha rilevato che a due ore dalla chiusura dei seggi, precisamente alle 2:28 del mattino del 24 giugno, un picco di ricerche sul motore di ricerca in Uk ha fatto segnare +250% in relazione alla voce “what happens if we leave the EU”, “cosa succederebbe se lasciassimo l’UE”.
A cura di Francesco Russo

L'effetto Brexit si ripercuote anche sul Web e sui social media. Ormai da settimane, specialmente sul web, le campagne a sostegno del "Leave" o del "Remain" hanno coinvolto anche la Rete, elemento tra l'altro inevitabile. Già alla vigilia circolavano risultati contrastanti in relazione ad analisi sui tweet nelle ultime settimane, ma la verità è che nessuno davvero si attendeva un risultato così eclatante. Anche perchè gli stessi sondaggi davano avanti i "Remain" praticamente fino alla vigilia del voto. E l'effetto lo si è visto immediatamente dopo anche su Google, nel senso che Google Trends ha rilevato che a due ore dalla chiusura dei seggi, precisamente alle 2:28 del mattino del 24 giugno, un picco di ricerche sul motore di ricerca in Uk che ha fatto segnare +250% in relazione alla voce "what happens if we leave the EU", "cosa succederebbe se lasciassimo l'UE".

Un dato quello rilevato da Google Trends, e diffuso su Twitter dall'account ufficiale, che porta a pensare come anche gli stessi inglesi in realtà avessero bisogno di capirne di più e, forse, non avevano ben chiare le conseguenze reali del "Brexit".

E sempre Google Trends ha cominciato a diffondere una serie di dati che danno la misura di come non ci fosse, in realtà, una grande informazione tra gli inglesi su quello che era l'argomento per cui erano stati chiamati ad esprimersi. Ad esempio, "What is the EU?", "Cos'è l'UE?", è la seconda domanda più ricercata sul motore di ricerca. La prima è "What does it mean to leave the EU", "Cosa significa lasciare l'UE". E ancora, "Are we in or out of the EU?", cioè "Siamo dentro o fuori l'UE?", ha registrato un incremento del 2.450% su Google.

Tante sono le domande che gli inglesi pongono al più grande motore di ricerca nelle ore immediatamente successive, come quella se per andare in Irlanda occorra il passaporto, oppure quelle che chiedono quale sarà il futuro della sterlina dopo l'uscita dall'Europa.

Anche in Italia si è registrato un incremento nelle ricerche su Google, così come rilevato sempre da Google Trends. Il grafico che evidenzia l'andamento dimostra come anche in Italia ci si sia riversati sul più grande motore di ricerca per comprenderne di più.

Su Twitter le voci #Brexit, #EURef  e "Brexit" hanno totalizzato oltre 13 milioni di risultati e tante personalità hanno scritto in 140 caratteri in gran parte la loro delusione.

Terremoto Centro Italia, in aumento le ricerche su Google: "Cosa fare" e "Dov'è Amatrice"
Terremoto Centro Italia, in aumento le ricerche su Google: "Cosa fare" e "Dov'è Amatrice"
Google, il motore di ricerca introduce i versi degli animali
Google, il motore di ricerca introduce i versi degli animali
Google mostrerà i testi delle canzoni nei risultati di ricerca
Google mostrerà i testi delle canzoni nei risultati di ricerca
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni