46 CONDIVISIONI

L’hashtag di Twitter presto anche su Facebook

Mark Zuckerberg potrebbe quanto prima portare il simbolo di Twitter, l’hashtag, sul suo famoso Social Network. Parola del WSJ.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Bruno Mucciarelli
46 CONDIVISIONI
hashtag

Su Twitter il simbolo per eccellenza è un semplice cancelletto, chiamato "hashtag" che permette di creare una vera e propria etichettatura di ogni messaggio postato che crea dunque una combinazioni di parole concatenate. Tutto questo fino ad oggi era esclusiva del social network "cinguettante" ma le indiscrezioni che giungono direttamente dai piani alti del The Wall Street Journal parlano chiaro: gli hashtag arriveranno anche su Facebook.

Mark Zuckerberg infatti starebbe pensando di portare sul proprio social network l'utile cancelletto in modo tale da introdurre le conversazioni in una unica soluzione più intuitiva e magari più semplice per gli utenti. Con l’hashtag Facebook potrà ordinare rapidamente le conversazioni intorno a un determinato tema e riprendere un pò di ordine nelle confusionarie conversazioni del social network. Di certo la futura scelta di portare anche su Facebook il cancelletto, non può che essere una mossa aggressiva di Menlo Park, per portare un pò di respiro  all'intero sistema sia a livello creativo che economico.

L'indiscrezione potrebbe rivelarsi quanto mai veritiera vedendo la nuova strategia che sta realizzando il CEO Zuckerberg sulla sua azienda. L'acquisizione di Instagram ne è la conferma. L'applicazione regina del photo sharing permette già l'utilizzo dell'hashtag e tutto questo non può che ricondurre ad un futuro arrivo dello stesso anche su Facebook permettendo quindi di condividere in modo ancora più completo di adesso l'intero mondo delle notizie.

20130315_facebook-hashtag-ghighidi

[quote|right]|Facebook non può rimanere indietro di questi tempi.[/quote]In questi giorni, la proclamazione del nuovo Pontefice, ha fatto vedere in modo sempre più chiaro come questo semplice carattere risulti essenziale ma fondamentale per legare assieme molteplici utenti in un unico argomento. Le immagini, i video ma anche tutte le riflessioni sulla nuova elezione di Papa Francesco sono stati seguiti dagli utenti tramite l'hashtag #PopeFrancis che ha quindi portato soldi a palate nelle casse di Twitter. Una soluzione fondamentale che fa gola al re dei social network che vede in Twitter uno dei suoi maggiori concorrenti.

Mark Zuckerberg non può far rimanere indietro il suo Facebook. Molte aziende forti in campo pubblicitario al lancio di nuovi prodotti crea hashtag ad hoc per riuscire ad incrementare l'impatto nei confronti dei propri avversari ma soprattutto nei confronti dei propri utenti che durante eventi speciali seguono ormai i passi dello stesso tramite Twitter proprio con il fondamentale cancelletto.

Il futuro in questo campo sembra essere sempre più difficile. Molti sviluppatori sono pronti ad abbattere nuove frontiere. Facebook e Twitter sembrano voler andare di pari passo nelle loro innovazioni ma se il loro andare avanti significa in qualche modo copiare se stessi, i tempi a venire potrebbero essere davvero pieni di sorprese, anche a livello legale.

46 CONDIVISIONI
Come funzionano gli hashtag di Facebook
Come funzionano gli hashtag di Facebook
Facebook down, panico degli utenti su Twitter
Facebook down, panico degli utenti su Twitter
Il Codacons attacca Facebook e Twitter: troppi insulti
Il Codacons attacca Facebook e Twitter: troppi insulti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views