Opinioni
28 Dicembre 2015
16:58

L’hoverboard di Ritorno al Futuro esiste (ma costa 20 mila dollari)

ArcaSpace ha proposto la sua variante dell’hoverboard di Ritorno al Futuro, l’ArcaBoard. Quest’ultima sfrutta una serie di potenti ventole per sollevare una persona da terra per circa sei minuti proprio come si vede nel film.
A cura di Marco Paretti

Non è un caso che nel 2015 si sia parlato a lungo degli hoverboard, gli skateborad volanti resi famosi dal film Ritorno al Futuro. D'altronde proprio quest'anno è stato festeggiato il giorno in cui, nella pellicola, il protagonista Marty McFly viaggia nel futuro fino al 21 ottobre 2015. La vera novità degli ultimi mesi è però che siamo andati molto vicini alla creazione di un prodotto simile a quello visto nel film, ad oggi considerato impossibile da costruire secondo gli scienziati. Così abbiamo assistito alla levitazione di Hendo e a quella della tavola proposta da Lexus. Due soluzioni che comunque scendono a compromessi per quanto riguarda la superficie sulla quale è possibile levitare.

In questi giorni un'altra azienda, ArcaSpace, ha proposto la sua variante dell'hoverboard, l'ArcaBoard. Quest'ultima sfrutta una serie di potenti ventole per sollevare una persona da terra per circa sei minuti proprio come si vede nel film. L'unico problema è costituito dal controllo: quasi impossibile allo stato attuale, come già succedeva con Hendo. Con la proposta di Lexus condivide invece l'obiettivo virale: il suo prezzo di 20 mila dollari e il suo video di presentazione troppo serioso per esser preso sul serio dimostrano che il tutto può essere riassunto come un riuscito esperimento di marketing.

Insomma, se non altro quello che è stato fatto da ArcaSpace è funzionale. L'azienda ha trovato il modo di creare un prodotto che può essere definito un hoverboard e che non richiede una superficie speciale per essere utilizzato. Ma sebbene la sfida di far funzionare in sincrono 36 potenti ventole sia stata superata con successo, questa terza proposta nel campo degli hoverboard dimostra che il settore è ancora piuttosto acerbo e che probabilmente passerà ancora molto tempo prima di vedere una vera tavola volante come quella di Marty McFly.

Facebook celebra il "Ritorno al Futuro Day"
Facebook celebra il "Ritorno al Futuro Day"
Google dona 20 milioni di dollari per aiutare i disabili
Google dona 20 milioni di dollari per aiutare i disabili
USA, un ospedale ha pagato 17 mila dollari di riscatto ad un gruppo di hacker
USA, un ospedale ha pagato 17 mila dollari di riscatto ad un gruppo di hacker
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni