9 Marzo 2016
10:58

L’intelligenza artificiale di Google batte il campione di Go: “Una vittoria storica”

Una vittoria storica, così viene definita quella dell’intelligenza artificiale DeepMind di Google contro Lee Se-dol, il leggendario campione del gioco cinese “Go”.
A cura di Marco Paretti

Una vittoria storica, così viene definita quella dell'intelligenza artificiale DeepMind di Google contro Lee Se-dol, il leggendario campione del gioco cinese "Go". Lee si è ritirato dopo tre ore e mezza di gioco svoltosi a Seoul, in Corea del Sud, dandola vinta al software AlphaGo, sviluppato appositamente per questa tipologia di gioco dalla divisione di Big G che si occupa dello sviluppo di DeepMind, l'intelligenza artificiale evoluta dell'azienda di Mountain View. A gennaio il software era riuscito a sconfiggere il campione europeo di Go, aprendo la strada per la sfida contro il campione mondiale Lee.

A rendere la sfida contro Go particolarmente difficile per l'intelligenza artificiale è la natura stessa del gioco: pedine bianche e nere si sfidano con l'obiettivo di prevalere sull'avversario nell'occupazione del territorio, composto da una griglia di 19 caselle per 19 caselle (detta goban). Quindi molti pezzi sulla scacchiera, molte posizioni, molte possibilità di mosse: decisamente un problema provare a prevedere l'avversario. Così Go è diventato in poco tempo il vero banco di prova delle intelligenze artificiali, tanto da essere visto come un ostacolo quasi insormontabile. Almeno fino ad ora, visto che il software di Google non solo è riuscito a giocare, ma lo ha fatto battendo il campione del mondo.

"Ero molto sorpreso" ha commentato Lee dopo la partita. "Non mi aspettavo di perdere e non pensavo che AlphaGo potesse giocare in maniera così perfetta". Il fondatore di DeepMind, azienda acquisita da Google nel 2014, ha espresso un "grande rispetto per Lee Se-dol e le sue incredibili abilità", definendo la partita "estremamente emozionante" e "molto intensa". I due contendenti dovranno affrontare altri quattro match, l'ultimo dei quali è previsto per il prossimo 15 marzo. La sfida si svolge esattamente 20 anni dopo i leggendari match tra Deep Blue, l'IA di IBM, e Garry Kasparov, l'allora campione del mondo di scacchi. Anche in quel caso l'intelligenza artificiale riuscì a sconfiggere l'uomo, ottenendo una vittoria entrata nella storia.

AlphaGo vs Lee Se-dol, l'intelligenza artificiale batte l'uomo 4 a 1
AlphaGo vs Lee Se-dol, l'intelligenza artificiale batte l'uomo 4 a 1
L'intelligenza artificiale di Google legge romanzi rosa per diventare più umana
L'intelligenza artificiale di Google legge romanzi rosa per diventare più umana
Google, all'asta i quadri creati dall'intelligenza artificiale di Big G
Google, all'asta i quadri creati dall'intelligenza artificiale di Big G
Da oggi puoi inserire link nelle Storie di Instagram (anche se hai meno di 10.000 follower)
Da oggi puoi inserire link nelle Storie di Instagram (anche se hai meno di 10.000 follower)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni