Tra gli aspetti più interessanti dei nuovi iPhone 11 presentati in questi giorni da Apple e in arrivo nei negozi dal 20 settembre, ci sono una sistema di fotocamere multiple (2 posteriori su iPhone 11, 3 sui modelli Pro) e una batteria che secondo chi ha già messo le mani sui dispositivi potrebbe uno dei  loro punti di forza. Apple del resto ci ha puntato molto: durante la presentazione dei tre gadget la società ha anticipato che l'autonomia di iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max avrebbe superato rispettivamente di 1, 4 e 5 ore quelle dei diretti predecessori – valori che finalmente trovano riscontro nei test dei primi utenti che hanno avuto l'ardire di aprire i tre dispositivi per analizzarne le batterie.

Secondo quanto scoperto dal canale DChannel su YouTube i dispositivi montano effettivamente al proprio interno degli accumulatori di capienza decisamente più elevata rispetto ai modelli dell'anno scorso. Questo vale soprattutto per i due modelli Pro, che vantano batterie da 3.174 e 3.969 mAh al posto delle unità da 2.658 e 3.174 che si trovavano su iPhone XS e XS Max. Il modello base include invece una batteria da 3.110 mAh che migliora solo marginalmente l'unità da 2.942 presente su iPhone XR, ma Apple potrebbe avere riservato i margini di miglioramento più consistenti ai due iPhone più costosi proprio in virtù della loro vocazione professionale.

Chi userà il telefono per scattare foto e girare video preferirà probabilmente avere appresso un dispositivo dall'autonomia più elevata, anche a costo di un ingombro leggermente maggiore in tasca. Il punto in effetti è che mentre iPhone XR e iPhone 11 hanno esattamente lo stesso spessore di 8,3 millimetri, i due modelli Pro sono anche leggermente più spessi rispetto ai corrispettivi XS dell'anno scorso: 8,1 millimetri contro i 7,7, che rendono i due telefoni leggermente più tozzi ma che potrebbero risparmiare a molti utenti l'acquisto di una power bank aggiuntiva o di una cover con batteria da collegare quando vengono utilizzati intensamente come fotocamere o macchine da presa.