Da oggi la carta d'identità elettronica è disponibile anche su iPhone, ampliando a tutti gli smartphone la possibilità di utilizzarla con i servizi previsti dalla Pubblica Amministrazione e finora disponibili (con questa modalità) solamente per i possessori di telefoni Android. Lo ha annunciato l'Istituto Poligrafico Zecca dello Stato, responsabile della pubblicazione dell'app CIEid che consente di associare la propria carta d'identità elettronica all'applicazione per accedere ai servizi della PA, autenticandosi automaticamente attraverso questo nuovo strumento senza la necessità di recarsi presso uno sportello fisico.

"Siamo orgogliosi di contribuire alla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione, ogni giorno di più, affiancando il Ministero dell'interno nella produzione di un documento all'avanguardia in ambito europeo" ha commentato Paolo Aielli, Amministratore Delegato dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. L'applicazione era già stata resa disponibile per tutti gli utenti Android, ma chi possiede un iPhone non poteva ancora utilizzarla. Son circa 15 milioni gli italiani dotati di carta d'identità elettronica e che ora posso sfruttare questo nuovo metodo di accesso alla PA.

Un rilascio che peraltro arriva in una fase estremamente importante per i servizi online della Pubblica Amministrazione. Data l'emergenza sanitaria, è fondamentale che siano attivi quanti più possibili servizi da remoto, così come è importante che per accedervi siano resi disponibili strumenti come quello legato all'autenticazione dei cittadini tramite la carta d'identità elettronica. In questo modo si potrà evitare di affollare gli sportelli fisici degli uffici nel corso dei prossimi mesi – ma anche in futuro, a emergenza finita – per operazioni che è già possibile compiere online direttamente da casa.