Opinioni
25 Novembre 2016
10:19

La cinese Ctrip acquisisce Skyscanner per 1,7 miliardi di dollari

Ctrip, il più grande operatore di viaggi cinese, ha annunciato ufficialmente di aver acquisito il noto motore di ricerca per viaggi Skyscanner per 1,74 miliardi di dollari.
A cura di Marco Paretti

Ctrip, il più grande operatore di viaggi cinese, ha annunciato ufficialmente di aver acquisito il noto motore di ricerca per viaggi Skyscanner per 1,74 miliardi di dollari. Si tratta di una delle operazioni di acquisizione più grandi del settore degli acquisti online di viaggi. L'operazione si concluderà con una parte in contanti e una in azioni per un valore complessivo di 1,74 miliardi di dollari. Una cifra solo apparentemente ingiustificata: a gennaio Skyscanner è stata valutata 1,6 miliardi di dollari in occasione di finanziamenti pari a 128 milioni di sterline attuati da diversi investitori, tra cui Yahoo e il fondo sovrano della Malesia.

Skyscanner è nata nel 2013 per mano di Gareth Williams, tuttora CEO dell'azienda, con la mission di creare un sistema con il quale comparare online i prezzi dei viaggi – voli, hotel, auto, etc – in maniera semplice ed immediata. Ad oggi il sito web, che conta 700 dipendenti in tutto il mondo, viene utilizzato da 60 milioni di utenti attivi al mese ed è disponibile in più di 30 lingue. Un successo che ha visto avvicinarsi sempre più la possibilità di una exit, che infatti è avvenuta proprio per mano della realtà cinese Ctrip, il cui valore in borsa ha subito un incremento del 9 percento in seguito all'annuncio.

La nuova proprietà ha confermato che l'attuale gruppo manageriale di Skyscanner continuerà a guidare la start-up anche in seguito all'acquisizione. Ctrip ha sede a Shangai ed è solo l'ultima grande azienda cinese a fare acquisti nel mercato delle realtà inglesi, prede sempre più appetibili dei magnati asiatici. "Il supporto di Ctrip ci garantisce un'espansione significativa della nostra portata globale" ha spiegato Williams. "Approfondiremo la nostra comprensione e offerta del mercato cinese, dove abbiamo già ottenuto grande successo".

HP acquisisce la divisione stampanti di Samsung per 1 miliardo di dollari
HP acquisisce la divisione stampanti di Samsung per 1 miliardo di dollari
Google contro gli annunci-truffa: eliminati 1,7 miliardi di pubblicità ingannevoli
Google contro gli annunci-truffa: eliminati 1,7 miliardi di pubblicità ingannevoli
Uber perde 1,27 miliardi di dollari in sei mesi
Uber perde 1,27 miliardi di dollari in sei mesi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni