15 Giugno 2015
12:30

La firma della Magna Carta nel nuovo Doodle di Google

Scritta in latino 800 anni fa, la Magna Carta nasce dalle richieste di alcuni potenti baroni dell’epoca che obbligarono re Giovanni – quello della storia di Robin Hood – a concedergli determinate libertà. Oggi Google celebra l’anniversario della firma con uno speciale Doodle animato che va ad aggiungersi ai molti festeggiamenti previsti in tutto il mondo.
A cura di Marco Paretti

Sono passati 800 anni dalla firma della Magna Carta, il documento che limitava il potere del re d'Inghilterra. Scritta in latino, la Magna Carta nasce dalle richieste di alcuni potenti baroni dell'epoca che obbligarono re Giovanni – quello della storia di Robin Hood – a concedergli determinate libertà. Oggi Google celebra l'anniversario della firma con uno speciale Doodle animato che va ad aggiungersi ai tanti festeggiamenti previsti in tutto il mondo. Per molti, infatti, la Magna Carta rappresenta un passo fondamentale verso il moderno diritto e la democrazia.

La storia del documento è piuttosto complicata. Nato dalle richieste di un gruppo di baroni scontenti della spedizione fallimentare in Francia organizzata dal re Giovanni, la Magna Carta Libertatum fu concessa il 15 giugno 1215 ma più volte annullata e ristabilita negli anni successivi. Il Papa, su richiesta di re Giovanni, la annullò poche settimane dopo la firma; fu ristabilita dal re successivo per evitare rivolte da parte dei baroni. Il documento perse nuovamente valore nel corso del seicento, per poi tornare in primo piano dopo la rivoluzione inglese che finì con un re decapitato.

La Magna Carta stabiliva che il monarca non avrebbe più potuto incarcerare senza processo gli aristocratici, ma anche che le tasse imposte ai vassalli del re dovessero essere prima approvate dal consiglio comune del regno. Il documento obbligava inoltre ad applicare una pena proporzionata al reato, concedeva la libertà alla chiesa inglese, impediva di procedere all'arresto senza un processo e imponeva la costituzione di un gruppo di 25 baroni per controllare le azioni del re. Nel 1215 sono state create cinque copie della Magna Carta, quattro delle quali ancora esistenti e conservate nel Regno Unito. Il Doodle di Google riprende la firma del documento con una simpatica animazione raffigurante la "fuga" dei baroni.

L'arte di Giorgio Morandi protagonista del nuovo Doodle di Google
L'arte di Giorgio Morandi protagonista del nuovo Doodle di Google
Festa del Papà, il doodle di Google
Festa del Papà, il doodle di Google
Fiji Tsuburaya, l'esperto di effetti speciali è il protagonista del nuovo Doodle di Google
Fiji Tsuburaya, l'esperto di effetti speciali è il protagonista del nuovo Doodle di Google
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni