14 Agosto 2021
10:16

La novità di Facebook Messenger che protegge chiamate e videochiamate da spie e hacker

A partire dai prossimi giorni anche su Facebook Messenger si potranno effettuare chiamate e videochiamate protette da crittografia end-to-end, impossibli cioè da intercettare e decifrare da parte di chi non fa parte dei partecipanti. Attivare la novità sarà facoltativo e richiederà di aprire una chat segreta con il contatto da chiamare.
A cura di Lorenzo Longhitano

La crittografia end-to-end nelle comunicazioni online tra due o più partecipanti è sempre più diffusa all'interno delle app di messaggistica, e a partire dai prossimi giorni coprirà anche le chiamate e le videochiamate effettuate sulla piattaforma Facebook Messenger. L'annuncio è arrivato direttamente da Facebook in queste ore e si accompagna all'arrivo di nuove opzioni per i messaggi segreti temporanei, che permetteranno agli utenti di decidere con più precisione dopo quanto tempo desiderano far scomparire foto e messaggi temporanei inviati ai loro contatti.

Chiamate e videochiamate protette

La protezione in arrivo per le chiamate e le videochiamate su Facebook Messenger fa in modo che il contenuto delle comunicazioni sia disponibile solamente ai partecipanti senza possibilità di essere intercettato e decifrato; da una parte infatti dati transitano attraverso l'infrastruttura tecnica di Facebook, ma durante il viaggio mascherati in modo tale che anche se dovessero finire in mani altrui risulterebbero incomprensibili. La misura è stata implementata a protezione della privacy degli utenti, e segue quanto già fatto su prodotti come WhatsApp (sempre del gruppo Facebook) e Telegram. Sfruttare la novità sarà facoltativo: per attivarla occorrerà avviare una chiamata o una videochiamata partendo da una chat già impostata in modalità segreta, ovvero attivando l'interruttore con il simbolo del lucchetto che nella lista dei contatti di Messenger campeggia in cima alla schermata.

Nuove opzioni per i messaggi segreti temporanei

Come avviene nelle conversazioni normali, anche nelle chat protette da crittografia è possibile inviare messaggi a scomparsa, che si autodistruggono dopo un determinato lasso di tempo dalla visione. L'altra novità annunciata in queste ore dal gruppo Facebook sono nuove opzioni per scegliere quanto far durare il timer che regola la scomparsa dei contenuti inviati in queste conversazioni: da 5 secondi fino a 24 ore.

La novità di WhatsApp per entrare nelle videochiamate quando vuoi
La novità di WhatsApp per entrare nelle videochiamate quando vuoi
La novità di WhatsApp che protegge le tue chat anche dalla polizia
La novità di WhatsApp che protegge le tue chat anche dalla polizia
Su WhatsApp arrivano le reazioni ai messaggi (come su Facebook)
Su WhatsApp arrivano le reazioni ai messaggi (come su Facebook)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni