15 Ottobre 2021
10:37

La novità di WhatsApp per proteggere i backup delle chat dagli hacker

La ha annunciata in queste ore il gruppo Facebook, dando il via a un’operazione che era stata anticipata già mesi fa: la crittografia dei backup online che WhatsApp salva automaticamente per gli utenti utilizzando Google Drive e iCloud. La funzionalità sarà rilasciata gradualmente, e per attivarla bastano pochi passaggi.
A cura di Lorenzo Longhitano

A partire da oggi la piattaforma di messaggistica WhatsApp inizierà a farsi più sicura per tutti coloro che salvano abitualmente i backup delle conversazioni in cloud, sugli smartphone Android e iOS. Lo ha annunciato in queste ore il gruppo Facebook, dando il via a un'operazione che era stata anticipata già mesi fa: la crittografia dei backup online che WhatsApp salva automaticamente per gli utenti utilizzando Google Drive e iCloud.

A cosa serve la crittografia dei backup delle chat

Le conversazioni su WhatsApp viaggiano protette da un particolare tipo di crittografia che le rende impossibili da decifrare anche nel caso in cui vengano intercettate da terzi: i messaggi viaggiano da un telefono all'altro in questo stato, e nello stesso modo vengono salvati nella memoria degli smartphone. Quando gli utenti effettuano un backup online però, le chat perdono questa proprietà: gli archivi vengono conservati privatamente presso gli account personali degli utenti, ma nel caso in cui le forze dell'ordine o un malintenzionato dovesse accedere a questi file, potrebbe facilmente risalire al contenuto delle chat salvate al loro interno. La novità annunciata oggi corregge questo problema e applica la crittografia anche alle chat salvate in cloud: in questo modo le conversazioni restano protette da chiunque non conosca la password per sbloccarle, in qualunque momento.

Come attivare la protezione

Usufruire della protezione extra è opzionale. Per attivarla occorre aprire le impostazioni di WhatsApp alla sezione Chat, e poi cercare la voce Backup delle chat. Qui sarà presente una nuova opzione chiamata Backup crittografato end-to-end, che chiederà di creare una password per proteggere l'archivio. Il processo potrebbe durare a lungo, motivo per cui l'app chiederà di collegare il telefono a una fonte di alimentazione. Se invece l'opzione non compare per niente, è normale: Facebook ha anticipato che il rilascio sarà graduale.

La novità di WhatsApp che protegge le tue chat anche dalla polizia
La novità di WhatsApp che protegge le tue chat anche dalla polizia
Nelle chat WhatsApp è comparso un nuovo tasto per le chiamate: ecco a cosa serve
Nelle chat WhatsApp è comparso un nuovo tasto per le chiamate: ecco a cosa serve
La nuova funzione di WhatsApp mette in contatto iPhone e Android (ed era attesissima)
La nuova funzione di WhatsApp mette in contatto iPhone e Android (ed era attesissima)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni