Si chiama "care" ed è caratterizzata dall'abbraccio di una emoji a un cuore. È la nuova reaction di Facebook, una faccina che il social network rilascerà in questi giorni per "sentirsi più connessi" con amici e parenti durante la pandemia. La reazione sarà lanciata nel corso della prossima settimana in tutto il mondo sia all'interno dell'app per smartphone sia nella versione desktop del portale. Sarà accessibile insieme alle altre reazioni, quindi selezionando il tasto Mi piace e scegliendola tra quelle attualmente disponibili, che resteranno invariate.

La reaction apparirà anche su Messenger, il servizio di messaggistica di Facebook, dove però cambierà forma: non più una emoji che abbraccia un cuore ma un cuore viola pulsante. Messenger possiede già una reazione a forma di cuore, ma gli utenti potranno decidere di usare la nuova versione tenendo premuto sull'immagine dell'emoji classica per poi scegliere la nuova versione. Si tratta di due piccole novità che andranno a modificare leggermente il social in questo momento di difficoltà. Non è peraltro la prima volta che Facebook introduce nuove reazioni temporanee: lo aveva già fatto con un fiore viola per la festa della mamma e con un arcobaleno per il gay pride.

A causa della pandemia e della quarantena diffusa in molti paesi del mondo, Facebook ha subito un enorme incremento nell'utilizzo da parte degli utenti. Non solamente all'interno del suo social network ma anche e soprattutto nell'app di messaggistica WhatsApp, che ha registrato l'aumento più ampio dall'inizio della crisi sanitaria e che ha richiesto interventi sulle infrastrutture per evitare che queste potessero fondersi. Nonostante questo, però, l'azienda di Menlo Park ha sottolineato l'impatto economico che la situazione sta avendo anche sul colosso di Zuckerberg, colpito dalla diminuzione degli investimenti in pubblicità.