Nelle ultime ore diversi utenti dell'applicazione di messaggistica di Facebook, Messenger, stanno segnalando un curioso bug che sta rendendo tutte le conversazioni estremamente complesse da "decifrare". In breve, pare che inviando un messaggio dal sito web del social network attraverso i pop up delle conversazioni che appaiono nella parte bassa della finestra, la prima parola della frase vada a posizionarsi alla fine della stressa, rendendo ad una prima occhiata i messaggi quasi senza senso. Soprattutto quando si parla di frase brevi di due o tre parole, infatti, questo strambo posizionamento rende tutto molto difficile da comprendere.

Non è chiara la natura di questo bug, ma di certo sta caratterizzando a singhiozzo l'utenza di Facebook di tutto il mondo: segnalazioni arrivano dall'Italia e dagli Usa, ma anche dai paesi asiatici, dove gli utenti segnalano questo inusuale scambio di lettere. A giudicare dalle segnalazioni presenti su Twitter, il problema sembra essere apparso per la prima volta nella giornata di oggi, più o meno nelle prime ore della mattinata. Non è però stata resa nota la causa che sta portando allo spostamento della lettera in fondo alla frase. Una possibile ipotesi è che a generare il problema sia un particolare browser, in questo caso Chrome.

Stando alle segnalazioni, infatti, il problema sembra colpire gli utenti che utilizzano il browser Chrome loggandosi su Facebook e chattando quindi dal software di Google. La possibile causa del problema potrebbe quindi dipendere dal browser e non dal social network, anche visto che dall'applicazione per smartphone di Messenger non sembrano esserci problemi di nessun tipo. Il consiglio, nel caso in cui doveste riscontrare questo bug, è quindi quello di provare a cambiare browser o attendere la risoluzione del problema. E nel frattempo chattare dallo smartphone.