23 Febbraio 2017
10:28

La scoperta dei 7 esopianeti nel Doodle di Google

Google ha celebrato l’annuncio della scoperta dei 7 esopianeti del sistema Trappist-1 con un Doodle che oggi, a livello globale, sta sottolineando l’importante traguardo con una simpatica animazione.
A cura di Marco Paretti

Google ha celebrato l'annuncio della scoperta dei 7 esopianeti del sistema Trappist-1 con un Doodle che oggi, a livello globale, sta sottolineando l'importante traguardo con una simpatica animazione. Ieri la NASA, dopo aver generato forte attesa per un annuncio che si prospettava unico, ha fatto sapere di aver scoperto un nuovo sistema solare composto da 7 esopianeti simili alla Terra, di cui 3 localizzati nella cosiddetta zona abitabile e che quindi potrebbero ospitare acqua. Il sistema Trappist-1 si trova peraltro più vicino del previsto, a "soli" 40 anni luce da noi.

Nell'immagine mostrata da Google a tutti gli utenti nel corso della giornata di oggi si vedono la Terra e la Luna scrutare il cielo con un binocolo, per poi trovare improvvisamente 7 pianeti che, uno ad uno, si affacciano salutando nella visuale. L'animazione sarà visualizzabile solo per oggi sull'homepage del motore di ricerca. La scoperta d'altronde è una di quelle storiche, come spiega il coordinatore della ricerca Michael Gillon: "È un sistema planetario eccezionale, non solo perché i suoi pianeti sono così numerosi, ma perché hanno tutti dimensioni sorprendentemente simili a quelle della Terra".

Ciò significa che trovare un pianeta simile alla Terra e quindi potenzialmente caratterizzato da acqua e persino basilari forme di vita non è più così impensabile: "Possiamo dire che trovare una seconda Terra non è più una questione di se, ma di quando" ha spiegato Thomas Zurbuchen della Science Mission Directorate della NASA. Al centro del sistema solare si trova la stella Trappist-1, scoperta sempre dell'Università di Liegi e dal MIT nel maggio 2016. Si tratta di una nana ultra fredda le cui dimensioni sono simili a Giove. L'anno scorso erano stati identificati tre pianeti di dimensioni simili alla Terra orbitanti intorno a Trappist-1, mentre ora il numero è cresciuto e il sistema solare ipotizzato non solo è diventato realtà ma potrebbe aprire nuovi capitoli scientifici.

"Buone Feste", il Doodle di Google per gli auguri di Natale
"Buone Feste", il Doodle di Google per gli auguri di Natale
Google celebra la Giornata internazionale della donna con un Doodle
Google celebra la Giornata internazionale della donna con un Doodle
Il Giro d'Italia 2017 celebrato da un Doodle di Google
Il Giro d'Italia 2017 celebrato da un Doodle di Google
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni