È arrivato il momento che molti giocatori di League of Legends stavano aspettando da tempo: la stagione 2020 del celebre MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) creato dalla casa di sviluppo statunitense Riot Games, è finalmente iniziata. Si tratta della stagione numero 10 del gioco, della quale gli sviluppatori avevano già anticipato alcuni aspetti nei giorni scorsi ma che hanno ufficialmente aperto in modo pirotecnico con il rilascio di Warriors — un vero e proprio video musicale pubblicato soltanto poche ore fa su YouTube e che in meno di un giorno online ha accumulato 11 milioni di visualizzazioni.

I precedenti

Non è la prima volta che Riot Games celebra l'inizio di una nuova stagione di League of Legends con un videoclip dai toni epici: The Climb aveva inaugurato la tradizione nel 2018 accumulando però meno di 9 milioni di visualizzazioni in totale, mentre l'anno successivo era stata la volta di Awaken, che con oltre 50 milioni di visualizzazioni ha avuto un'accoglienza decisamente più calda. Considerato il primo giorno online, Warriors si avvia ad abbattere quest'ultimo record, nonostante il contenuto non si discosti di molto da quello dei predecessori — con alcuni dei personaggi più noti all'interno del gioco che si scontrano furiosamente sul campo di battaglia di Runeterra, insieme ad alcune new entry.

Una colonna sonora familiare

A rendere più memorabile lo scontro sullo schermo è sicuramente la colonna sonora, che i fan di League of Legends avranno sicuramente riconosciuto: si tratta dell'omonima Warriors, brano degli Imagine Dragons pubblicato nel 2014 in collaborazione proprio con Riot Games come accopmagnamento del campionato mondiale del gioco di quell'anno e divenuto un vero e proprio inno. La versione utilizzata nell'introduzione alla stagione 2020 è un riarrangiamento del duo tedesco 2WEI impreziosito dall'accompagnamento vocale di Edda Hayes, che visto il successo della clip su YouTube si prepara a fare il pieno di ascolti anche sulle piattaforme di streaming.