8 Luglio 2021
11:45

“La temperatura dello smartphone è troppo alta”: perché appare questa schermata e come evitare danni

Queste notifiche e schermate si presentano in varie forme a seconda dei modelli colpiti dal problema ma vogliono tutte dire la stessa cosa: le componenti interne del dispositivo stanno raggiungendo una temperatura eccessiva che potrebbe comprometterne per sempre il corretto funzionamento. Ecco cosa succede quando appaiono.
A cura di Lorenzo Longhitano

Con l'estate in arrivo è inevitabile che sugli schermi di molti telefoni si ripresenti l'allarmante messaggio dello smartphone troppo caldo. Queste notifiche e schermate si presentano in varie forme a seconda dei modelli colpiti dal problema ma vogliono tutte dire la stessa cosa: le componenti interne del dispositivo stanno raggiungendo una temperatura eccessiva che potrebbe comprometterne per sempre il corretto funzionamento. Per fortuna il sistema operativo che governa il funzionamento dei gadget include funzioni di protezione che impediscono danni permanenti.

Perché gli smartphone si surriscaldano in estate

Gli smartphone dispongono tutti di sistemi di raffreddamento che dissipano il calore generato da componenti come processore e fotocamera. Il caldo che si sviluppa all'interno della scocca viene ceduto all'ambiente esterno, e la temperatura delle componenti si mantiene così in equilibrio. Quando però la temperatura dell'ambiente esterno si fa eccessiva – come avviene spesso sotto il sole o nei mesi estivi – questo scambio termico non va a buon fine e le componenti interne non si raffreddano adeguatamente, accumulando lentamente calore fino a superare soglie pericolose.

Temperatura sotto controllo

Per evitare danni irreparabili ai dispositivi i produttori hanno inserito all'interno degli smartphone una vasta gamma di termometri digitali che tengono sotto controllo le temperature delle componenti più sensibili al calore – dal processore alla fotocamera, passando per la batteria. Quando uno o più elementi superano una soglia di sicurezza, il telefono può procedere autonomamente a ridurre il contributo di una delle maggiori fonti di calore all'interno del telefono: il lavoro del processore. Solitamente questo passaggio avviene senza avvisi da parte del sistema operativo, e può comportare una leggera e temporanea diminuzione nelle prestazioni del telefono.

Il messaggio di errore

Quando questo non basta a riportare la temperatura a livelli accettabili il sistema provvede a disabilitare alcune funzioni che sviluppano calore nel dispositivo, partendo solitamente dalla fotocamera e dalla registrazione di filmati in alta risoluzione. Può darsi allora che un messaggio di avviso appaia a coloro che si cimentano in queste operazioni, per avvisarli del fatto che la componente rimarrà spenta fino a quando il telefono non tornerà a temperature accettabili. Di fronte a situazioni ancora più gravi il telefono potrebbe visualizzare un messaggio di blocco temporaneo, che invita gli utenti a raffreddare il dispositivo.

Anche in questi casi lo smartphone non è perduto: il sistema operativo ha già fermato le operazioni del processore, della fotocamera e della ricarica, e la temperatura non si alzerà di molto sopra la soglia appena raggiunta – neanche sotto il sole cocente. Per poter ricominciare a utilizzare il dispositivo occorre però aiutarlo a raffreddarsi, magari mettendolo all'ombra e se possibile spegnendolo per una decina di minuti.

Multe per i genitori dei bambini che usano troppo lo smartphone: la proposta di legge
Multe per i genitori dei bambini che usano troppo lo smartphone: la proposta di legge
Ecco i messaggi vocali a velocità doppia su WhatsApp: come provarli in anteprima
Ecco i messaggi vocali a velocità doppia su WhatsApp: come provarli in anteprima
Queste impostazioni ti rendono invisibile su WhatsApp
Queste impostazioni ti rendono invisibile su WhatsApp
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni