11 Settembre 2013
16:09

La velocità ADSL in Italia in una infografica di SosTariffe

Quale risulta essere la velocità delle ADSL nelle case degli italiani? SosTariffe.it ha analizzato i risultati di oltre 500.000 test di velocità effettuati dagli utenti del sito dal 2010 a oggi e i risultati non sono troppo confortanti.
A cura di Bruno Mucciarelli

Quanto sarà veloce la mia ADSL? E’ una delle domande più comuni che si pongono gli utenti in procinto di attivare un abbonamento ADSL o di cambiare operatore, utenti che cercano velocità sufficientemente elevate per poter fruire di contenuti in alta definizione e di gestire la moltitudine di dispositivi connessi a Internet ormai presenti in molte case italiane. Per cercare di rispondere a questa domanda il nuovo osservatorio di SosTariffe.it ha analizzato i risultati di oltre 500.000 speed test registrati sul sito dal 2010, identificando la velocità media effettiva delle connessioni ADSL in Italia.

Il risultato? La velocità registrata non è variata di molto rispetto al 2010. Secondo le rilevazioni di SosTariffe.it, infatti, la velocità media effettiva si attesta a circa 5,1 Megabit al secondo, più alta dell’8% rispetto al 2010. Lo studio ha rilevato inoltre la differenza tra la velocità di download massima dichiarata nelle offerte dei provider e quella effettivamente registrata dagli utenti. Dal 2010 la velocità media delle ADSL “7 Mega” è costante a circa 4 Mbps, mentre sale lievemente quella delle offerte “20 Mega”, che da 6,7 Mbps del 2010 arriva ai 7,1 Mbps del 2013. Sono però diminuiti i prezzi visto che nel 2013 sono state proposte nuove offerte con periodi promozionali estesi fino a 60 mesi o per sempre, che consentono agli utenti di risparmiare fino al 78% in più rispetto all’anno passato. La Regione più veloce del 2013 è la Toscana con una media di 5,6 Mbps.

Se da un lato è evidente che la crescita non può definirsi molto soddisfacente in un periodo di rapida evoluzione tecnologica del settore come quello di questi anni, è evidente che nello stesso periodo di tempo è aumentato notevolmente il volume di traffico Internet da gestire a causa della rapida ascesa di molteplici nuovi dispositivi come smartphone e tablet e della sempre maggiore fruizione di servizi di streaming musicale e video da parte degli utenti.

Per quanto concerne invece la distribuzione delle velocità nelle regioni di Italia, si parla di un vantaggio in termini di velocità massime per la Toscana, con circa 5,6 Mbps, mentre la peggiore è l’Abruzzo con 4,1 Mbps. In generale non si riscontra un significativo divario Nord-Sud. I risultati non cambiano se si dividono i dati per tipologia di tariffa. La Toscana si conferma la regione con le linee più veloci essendo anche l’unica Regione italiana dove le “20 Mega” superano mediamente gli 8 Mbps, mentre lo stesso tipo di linea in Abruzzo si ferma a soli 5,7 Mbps. Per quanto riguarda le “7 Mega”, le più veloci sono in Valle d’Aosta (4,5 Mbps di media), le più lente in Umbria con solo 3,2 Mbps.

Velocità ADSL, al Sud si naviga più velocemente
Velocità ADSL, al Sud si naviga più velocemente
Adsl in Italia: al Sud naviga più veloce che al Nord
Adsl in Italia: al Sud naviga più veloce che al Nord
Tutti i servizi chiusi da Google in una interessante infografica
Tutti i servizi chiusi da Google in una interessante infografica
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni