30 Settembre 2013
10:02

Lavorare alla scrivania in piedi: Kinetic Desk stimola la produttività

La scrivania diventa intelligente e combatte la sedentarietà a lavoro muovendosi in base alle esigenze dell’utilizzatore. Da due ex ingegneri Apple e Disney un prodotto in arrivo il prossimo anno per rivoluzionare l’esperienza in ufficio.

Kinetic Desk è la nuova frontiera per combinare lavoro e fitness. "La scrivania che respira", così nota, si muove dalla posizione classica, che ci impone di star seduti, ad un'altezza superiore che ci consente di stare in piedi semplicemente azionando un motore incorporato che con il minimo sforzo consente di ottenere un massimo e duplice risultato: migliorare la produttività sul lavoro e "svegliare" il corpo dal torpore della posizione statica che il lavoro "d'ufficio" impone.

Perché questa trovata? perché uno studio riportato dal Daily Mail proverebbe il miglioramento della resa sul lavoro grazie alla variazione della propria posizione da seduta ad eretta. Sarebbero 50 minuti gli extra che un uomo può garantire sul lavoro grazie al beneficio del cambio di posizione.  JP Labrosse, CEO e founder della Stir (è sua anche l'idea alla base del primo iPod) si propone di migliorare la giornata lavorativa sia per l'azienda – che può ottenere un maggior risultato a parità di ore lavorative della risorsa – sia per l'uomo – che può muoversi e condurre un'attività fisica – seppur lieve – anche seduto di fronte al pc.

Come combattere la sedentarietà con intelligenza? Adattando il movimento allo stato fisico del soggetto interessato. La Kinesis Desk è dotata di sensori che rilevano il battito cardiaco, il consumo calorico ed altri parametri fisici che permettono di calibrare il movimento in base alle esigenze dell'utilizzatore. Il piano da lavoro dispone di un touchscreen che permette di comandare la scrivania. Un vano di con porte usb per caricare i propri device mobili, oltre che bluetooth e Wi-Fi rendono l'oggetto particolarmente funzionale.

L'idea è di due ex ingegneri Apple e Disney che hanno supportato la startup che firma il progetto, la Stir. Dal prossimo anno sarà in vendita a circa 2.800 euro.

UN ROBOT DA ACCAREZZARE STIMOLA LE EMOZIONI DEI BAMBINI AUTISTICI
UN ROBOT DA ACCAREZZARE STIMOLA LE EMOZIONI DEI BAMBINI AUTISTICI
Ecco quali rischi corriamo consumando il pranzo alla scrivania
Ecco quali rischi corriamo consumando il pranzo alla scrivania
313 di MarzioFlavio
Professione data analyst: se esistesse un tool per lavorare al posto tuo?
Professione data analyst: se esistesse un tool per lavorare al posto tuo?
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni